menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gerardo Bianco: "Noi casta? Ma se siamo diventati un bersaglio facile da colpire"

Soffia il vento dell'antipolitica ma la classe dirigente di un tempo continua a difendere con orgoglio il ruolo

La casta politica croce e delizia. La presentazione del libro curato dal deputato irpino Gianfranco Rotondi mette intorno ad un tavolo una bella fetta della storia parlamentare italiana. Soffia il vento dell’antipolitica ma la classe dirigente di un tempo continua a difendere con orgoglio il ruolo.

Basta  il titolo del libro “Meglio la Casta, l’imbroglio dell’antipolitica” a far capire il contenuto. Il vero mattatore della giornata è un altro ex deputato dal sangue irpino: Gerardo Bianco che con le sue affermazioni cavalca la rivincita della Prima Repubblica.

“Noi saremmo la Casta? Se siamo diventati un bersaglio così facile da colpire, evidentemente non siamo una casta. Stiamo diventando come alcune repubbliche africane: se va bene, chi arriva al potere toglie i diritti a quelli che c’erano prima. Se va male, li arresta. Sarà così anche per noi. Se va bene Renzi ci toglierà le pensioni, se va male arriva Grillo e ci arresta pure”

Per Bianco il periodo di tangentopoli “se fosse studiato a fondo, si scoprirebbe che quello fu uno dei bienni più fecondi della nostra storia repubblicana”.

Alla presentazione del libro, in una sala Aldo Moro gremita, tanti ex ministri e parlamentari, soprattutto della Dc (da Giuseppe Gargani ad Angelo Sanza) e del Pdl (come Claudio Scajola). Folta anche la delegazione di forzisti: da Renato Brunetta a Paolo Russo e Anna Maria Bernini. Tra i relatori, oltre a Violante, l’ex presidente del Senato, Franco Marini e il senatore Pier Ferdinando Casini

C’è tempo anche per l’amarcord democristiano. Rotondi cita il ”maestro Fiorentino Sullo, che guardava sempre lontano e amava dire: ‘Bisogna pensare ai prossimi vent’anni’. Gerardo Bianco, invece, suggeriva a Sullo di non correre troppo avanti, perché si rischia di inciampare.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento