Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Cartiera Confalone, Bianchino risponde alle accuse di De Maio

La nota dell'ex sindaco di Montoro

Sulla questione Cartiera Confalone, il sindaco uscente di Montoro Mario Bianchino risponde, attraverso un comunicato, a quelle che ritiene delle offese prodotte da Ermete De Maio. Di seguito la nota di Montoro Democratica:

Di pochi giorni fa l’ennesima esternazione del sig. Ermete De Maio contro l’Amministrazione Bianchino in ordine al progetto della Cartiera Confalone in località Chiusa. Gravi le affermazioni in special modo nella parte in cui, auspicando l’intervento della Magistratura penale, si ipotizza che tutto sia frutto di “un mega abuso edilizio” perpetrato dalla nostra Amministrazione. Affermazione, questa come altre di pari tenore, che non trova riscontro negli atti e che ancora una volta, in assenza di qualsivoglia riscontro fattuale e documentale, altro non è se non mera strumentalizzazione pseudo politica.

Ebbene, sig. De Maio Le rappresentiamo che azioni definibili vigliaccate o camorristiche non ci appartengono. Le saremo comunque grati se volesse precisare a chi si riferisce quando parla di vigliacchi, camorristi etc. Noi abbiamo sempre privilegiato il dialogo con tutti, in luogo di facili denigrazioni di bassa lega. L'insediamento di cui Lei parla non figura tra quelli inquinanti di prima classe e non è escluso dagli insediamenti possibili per regolamento comunale, approvato all'unanimità dal consiglio comunale. Peraltro, a nessuno di noi è dato sapere quali sviluppi avrà il procedimento essendo assoggettato a rigorose verifiche e noi in primis ci siamo battuti e ci battiamo perché venga garantito al massimo la salute dei nostri concittadini e la salubrità dell’ambiente.

Rimarchiamo che per la cartiera esigiamo massimo rigore in ogni fase a cominciare dai procedimenti che conducono alle necessarie autorizzazioni. Noi non dobbiamo difendere e non è nostra intenzione difendere azienda alcuna ma è opportuno Lei sappia che la Cartiera Confalone è l'unica realtà produttiva del distretto che in uno al progetto ha presentato il piano di monitoraggio. Nulla è stato lasciato al caso e noi ci auguriamo che l’impegno sinora profuso dalla nostra Amministrazione trovi ora adeguata continuità. E se a Suo dire detto insediamento è una sciagura per la città di Montoro, diversamente non è possibile affermare per il regno delle concerie che a pochi metri da Lei ha fatto di tutto e di più al netto di bruciatori di scarti a cielo aperto, di interramenti di rifiuti speciali e di cicli di depurazione a dir poco fuori legge, inquinamento da tetracloroetilene della falda idrica consumata a pochi metri dal nostro territorio. Noi non abbiamo mai avuto confini nel definire il nostro Habitat.

Eppure, guarda caso, è stato Mario Bianchino l'avversario da battere e tutti insieme allegramente avete abbassato le saracinesche sulle cause reali dei gravi pregiudizi ambientali per la nostra salute subiti per anni. Evidentemente una Voce Istituzionale dava fastidio e disturbava il coro degli ambientalisti e pseudo tali. Le Sue elucubrazioni in nulla potranno incidere sull’impegno serio e concreto che abbiamo sempre profuso e che continueremo a profondere per l’ambiente pur senza protagonismi lessicali e senza luci da palcoscenico sia in ordine ad un apparato produttivo fortemente insano, di cui non si parla, sia per la cartiera. Spiace davvero dirLe queste cose perché abbiamo sempre riconosciuto la Sua buona fede in un contesto dove si giocano interessi pesanti e squallidi di diversa natura.

Ultimamente Lei ha plaudito per una comparsata in occasione di uno scarico abusivo, ci permetta di ricordarLe che di notte noi abbiamo tracciato insieme ad altri l’intera rete fognaria solofrana pur osteggiati dalle Autorità locali che male vedevano l’invasione di altrui territori. Comunque sia, Le auguriamo che il Suo impegno sia proficuo di risultati, magari ad iniziare dall’individuazione dell'inquinamento a monte del fiumicello Borgo, pulito fino a pochi giorni fa. Si guardi intorno sig. De Maio, cerchi di scrutare dove sono gli scheletri ed in quali armadi e poi proceda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartiera Confalone, Bianchino risponde alle accuse di De Maio

AvellinoToday è in caricamento