Politica

Carlo Sibilia: "Provincia aumentati costi della politica. Lotta agli sprechi si è rivelata un buco nell'acqua"

“Cambiare tutto per non cambiare nulla. La Provincia ‘abolita’ è ancora in funzione. Siamo stati facili profeti” – così il deputato del Movimento 5 Stelle, Carlo Sibilia, che traccia una sorta di bilancio della cosiddetta legge sul riordino delle province

“Cambiare tutto per non cambiare nulla. La Provincia ‘abolita’ è ancora in funzione. Siamo stati facili profeti” – così il deputato del Movimento 5 Stelle, Carlo Sibilia, che traccia una sorta di bilancio della cosiddetta legge sul riordino delle province.

“Viabilità, trasporto pubblico, ambiente, istruzione e pari opportunità rappresentano ambiti strategici per la qualità della vita dei cittadini che sono ancora in capo all'Ente sovracomunale irpino che l'ex ministro per le Riforme, Graziano Del Rio, aveva sbandierato ai quattro venti di aver abolito” – continua il parlamentare avellinese, che aggiunge: “Quella che era stata annunciata a reti unificate come una riforma fondamentale per il Paese e per la lotta agli sprechi si è rivelata un buco nell'acqua. Le province sono tutt'ora chiamate ad assolvere alle loro funzioni, anche a quelle che dovevano essere trasferite alla Regione”. 

“Nessun riordino, nessun risparmio, nessuna semplificazione burocratico-amministrativa. Anzi, la situazione è peggiorata perché questa legge ha aumentato i costi della politica, ha messo in pericolo i dipendenti, ha eliminato le elezioni dirette e ha favorito episodi di corruzione. Ciò che avevamo preannunciato, purtroppo è divenuto realtà” – conclude Sibilia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo Sibilia: "Provincia aumentati costi della politica. Lotta agli sprechi si è rivelata un buco nell'acqua"

AvellinoToday è in caricamento