menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali, clima teso nel Pd per la scelta dei candidati

Verso il voto. L'assemblea dopo relazione del segretario De Blasio propone quaterna: Rosetta D'Amelio, Enzo De Luca, Beniamino Palmieri e Roberta Santaniello. Ma cresce il malcontento dell'ala sinistra

Ad una settimana dalla presentazione delle liste per le elezioni regionali inizia a farsi caldo il clima all'interno dei partiti.

Ad aprire le danze il Partito Democratico che ha convocato i componenti dell'assemblea provinciale per ratificare la quaterna da proporre a Napoli.

I nomi che saranno proposti sono i seguenti: l'uscente Rosetta D'Amelio, la presidente dell'assemblea Roberta Santaniello, Beniamino Palmieri sindaco di Montemarano e l'ex senatore Enzo De Luca. Pd spaccato. Ma come previsione si è creata la frattura ed il clima presso l'Asilo Patria e Lavoro di Avellino si è fatto incandescente. 

La rosa annunciata dal segretario provinciale Carmine De Blasio è stata approvata dai presenti (46 membri - 1astenuto). Le accuse non sono mancate da coloro che aspiravano ad un posto in lista. L'ala sinistra del partito che fa riferimento a Francesco Todisco che sta girando in lungo e largo con l'ape rossa la provincia di Avellino ha chiesto le dimissioni del segretario provinciale, che non avrebbe più i numeri in assemblea. "La proposta del segretario provincialenon ha raggiunto né la maggioranza prevista dallo statuto, il 60%, né quella numerica dell’assemblea. Dispiace aver assistito a questo spettacolo indecoroso ma è evidente che se la proposta fosse stata davvero condivisa non sarebbe accaduto tutto ciò. Purtroppo la maggioranza non c’è più. Il gruppo dirigente irpino ha dato quest’altra dimostrazione di inadeguatezza ma gli organismi regionali e nazionali sapranno gestire la situazione. Del resto se su un solo nome si sono registrate 25 preferenze e su 4 solo 46 è chiaro che qualcosa non va. Noi ci battiamo per il rispetto delle regole e della pluralità. Sapremo rappresentare la complessità necessaria e il senso di responsabilità verso tutto il partito".

Il partito nel frattempo cerca di stemperare gli animi: "hanno partecipato 63 delegati registrati. La proposta avanzata dal segretario provinciale che prevede la candidatura di D’Amelio, De Luca, Palmieri e Santaniello ha raccolto 46 voti favorevoli ed uno astenuto. Si precisa che all'assemblea provinciale non competeva l'approvazione delle liste ma il compito di avanzare una proposta. La proposta del segretario approvata dall'assemblea sarà valutata dall'assemblea regionale che si terrà domenica 26 aprile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento