Sabato, 15 Maggio 2021
Politica

Camorra in Irpinia, Petitto (PD): "La politica locale ha fatto poco"

"Sono molto preoccupato"

"Non giungono buone notizie dal rapporto semestrale della DIA. In Irpinia la criminalità organizzata assume nuove forme e si insidia in nuovi ambienti. Preoccupante emerge l'interesse verso la Pubblica Amministrazione. Pochissimi, vulnerabili profili potrebbero infangare l'immagine di chi si spende con dignità per i cittadini e il Paese. Per questo abbiamo il dovere di rafforzare i valori etici e morali di chi gestisce i fondi pubblici. Dobbiamo ricordare che, nel tempo, donne e uomini sono caduti per mano criminale pur di consegnarci ideali necessari per l'ordinamento democratico. Voglio essere chiaro sin da subito: la mia terra è sempre riuscita a schermarsi da influenze malavitose esterne perché è fatta di gente onesta che ha preferito i sacrifici al malaffare! Sarò pugnace e irremovibile verso chi scende a compromessi con le mafie e sarò alleato, ogni giorno, della Magistratura e delle Forze dell'ordine, che operano per contrastare e debellare un cancro che può strappare via il futuro di questo territorio e quello dei nostri figli". Queste le dichiarazioni di Livio Petitto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra in Irpinia, Petitto (PD): "La politica locale ha fatto poco"

AvellinoToday è in caricamento