menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldoro allerta l'Irpinia: "De Luca vuol farci una discarica"

Per Caldoro, nei prossimi mesi saranno realizzate una megadiscarica o tante, grandi o medie, discariche disseminate un po' per la Regione"

 "Siamo di fronte ad una notizia che possiamo definire clamorosa. In Campania si riaprono le discariche. Credo succederà nelle prossime settimane. Era previsto nelle norme che l'attuale giunta regionale, l'assessore all'ambiente, avevano fatto approvare dal Consiglio regionale, con le modifiche del piano rifiuti, ed è stato confermato ieri nella riunione con il Prefetto di Napoli. Qualcosa dunque di vecchio e non buono". Così con un video postato su Facebook, il capo dell'opposizione di centrodestra Stefano Caldoro dice la sua in tema di rifiuti nonostante le assicurazioni fornite ieri dal presidente De Luca e oggi dal suo vice Bonavitacola.

Su Twitter, l'ex governatore annuncia che "una verrà fatta ad Avellino". Sarà vero o meno, è presto stabilirlo. 

Per Caldoro, nei prossimi mesi saranno realizzate "nuove discariche per oltre 1 milione di tonnellate, qualcuno dice anche di 2 milioni di tonnellate. Una megadiscarica o tante, grandi o medie, discariche disseminate un po' per la Regione". "Il presidente dice e non dice, poi, le solite bugie clamorose - aggiunge Caldoro - sottolinea che non saranno le vecchie discariche di 'tal quale', quelle per intenderci dove si buttavano i sacchetti. È evidente perché non ci sono più da 25 anni, perché l'Europa non permette di aprirle. Negli anni '90 si aprivano le discariche tipo Pianura. Allora - si chiede Caldoro - che tipo di discariche verranno aperte? Queste ultime, quelle tipo Pianura. Non deve andare così, bisogna realizzare impianti e non discariche, inquinano". Per l'ex presidente "le discariche che vuole fare De Luca sono quelle che Berlusconi chiuse o non fece aprire in Campania". "Ricordate - aggiunge nel video - la discarica di Terzigno o la discarica di Chiaiano? Bene quelle sono le discariche che vuole aprire oggi questa amministrazione regionale. Questo verrà fatto nella Regione Campania". "Quindi, alta vigilanza - conclude Caldoro - non possiamo tornare indietro, crolla la differenziata e non si fanno gli impianti. Per risolvere il problema dei rifiuti bisogna fare gli impianti e bisogna fare bene la raccolta differenziata. Noi ci opporremo con grande forza e grande decisione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento