rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Politica

Bilancio comunale, Festa: "Siamo supertrasparenti, chi fa la caccia alle streghe si rassegnasse"

Le parole del primo cittadino: "Con il POC Teatro abbiamo sostenuto la stagione del Gesualdo, con il POC Turismo l'estate. Questo significa amministrare bene e in maniera lungimirante"

Intervenuto nel corso della presentazione di AvelVino, il sindaco di Avellino Gianluca Festa si è soffermato sulla questione del bilancio comunale: "Il vantaggio di un'amministrazione è quello di essere supertrasparenti. Tutte le cifre sono pubblicate sull'albo pretorio e sono figlie di impegni di spesa rispetto a somme che sono appostate in bilancio. Non c'è niente di arcano, di grigio. Capisco che, da parte di chi non è riuscito mai a realizzare certi prestigiosi obiettivi, ci sia la caccia alle streghe: si rassegnassero. Con il POC Teatro abbiamo sostenuto la stagione del Gesualdo, con il POC Turismo l'estate. E abbiamo fatto un investimento: per l'estate abbiamo speso 4-500mila euro e la città ha incassato un milione e mezzo di euro. Questo significa amministrare bene e in maniera lungimirante, offrendo un'estate gratuita alla gente. Chi non ha avuto la possibilità di andare in vacanza ha trascorso 40 giorni in maniera felice. Non solo: i nostri figli sono rimasti ad Avellino, senza la preoccupazione di dove andassero la sera. Questa è sana amministrazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio comunale, Festa: "Siamo supertrasparenti, chi fa la caccia alle streghe si rassegnasse"

AvellinoToday è in caricamento