rotate-mobile
Politica

Bando Infrastrutture Idriche, tavolo di coordinamento in Provincia con i Comuni per la presentazione dei progetti

Le proposte saranno esaminate dall’Agenzia della coesione sociale, tenendo conto di una serie di criteri

Il presidente della Provincia, Rizieri Buonopane, ha promosso per martedì prossimo 30 agosto – alle ore 10,00 presso Sala Grasso di Palazzo Caracciolo - un tavolo di lavoro di coordinamento tecnico con i Comuni per condividere le modalità di partecipazione al “Bando Infrastrutture Idriche”. Il Ministero per il Sud e la Coesione territoriale ha pubblicato il bando per la misura FSC 2021- 2027 e quota delle risorse della perequazione infrastrutturale. A tal fine ha chiesto alle amministrazioni pubbliche, tra cui gli enti locali, di inviare entro il 18 settembre le proprie candidature in forma semplice o associata individuando anche un Comune capofila, rispetto a determinati ambiti d’interesse: Captazione e accumulo; Potabilizzazione; Trasporto e distribuzione; Fognature; Depurazione; Riutilizzo e restituzione all’ambiente della risorsa idrica; Monitoraggio dei corpi idrici.  

Le proposte saranno esaminate dall’Agenzia della coesione sociale, tenendo conto di una serie di criteri: Coerenza con la pianificazione di settore dell’EIC e distretti competenti; Cantierabilità, da intendersi come tempi stimati per l’effettivo avvio dei lavori; Strategicità degli interventi, mediante la valutazione di indicatori di risultato relativi, ad esempio, alla gestione delle crisi in caso di scarsità di risorsa idrica, alla riduzione del “water divide”, agli interventi che utilizzano tecnologie innovative e a basso impatto ambientale; Significatività economica dell’intervento, nel senso che ciascun progetto non potrà avere importo inferiore al milione di euro.

Le proposte inoltre saranno verificate anche con riferimento alla complementarietà e integrazione rispetto ad altri investimenti già finanziati, in corso di realizzazione o già realizzati (tra questi, in primis, le misure del PNRR), anche al fine di evitare sovrapposizioni e discrasie.

Lo scopo del tavolo tecnico di martedì è individuare un percorso condiviso in sede programmatica, facilitando le attività di presentazione delle candidature.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando Infrastrutture Idriche, tavolo di coordinamento in Provincia con i Comuni per la presentazione dei progetti

AvellinoToday è in caricamento