menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino partecipa a tre progetti ai Bandi Psr

L’Amministrazione Comunale intende sfruttare tutte le opportunità di finanziamento che si presentano, con l’obiettivo di migliorare le strutture e di favorire occasioni di sviluppo per la Città

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino ha partecipato con tre progetti ai Bandi Psr della
Regione Campania, finalizzati all’ottenimento dei finanziamenti per la copertura dei costi.
In qualità di capofila, l’Ente ha proposto l’adesione da parte dell’Associazione tra i Comuni di
Ariano Irpino, Paduli, Sant’Arcangelo Trimonte, Buonalbergo, Castelfranco in Miscano, Casalbore,
Montecalvo Irpino e Greci, al bando Psr Campania 2014-2020 – Misura 7.5.1 “Sostegno a
investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative e turistiche su piccola scala”, con il
progetto “Via Francigena del Sud. Valorizzazione del tratto della valle del Miscano” per un importo
di 200.000,00 euro.
L’Amministrazione, inoltre, ha candidato l’intervento “Fablab del polo didattico e scientifico del
Museo Civico e della Ceramica” alla Misura 7 - Sottomisura 7.4 - Tipologia 7.4.1 “Investimenti per
l'introduzione di miglioramento, l'espansione di servizi di base per la popolazione rurale”.
L’investimento previsto ammonta a 199.733,52 euro. Il progetto prevede la fornitura di beni e
servizi per la Sala Polifunzionale del Museo Civico e della Ceramica nell’immobile ex Ospedale
San Giacomo, per costruire un laboratorio territoriale per formare nuove figure professionali nel
recupero e nella valorizzazione del patrimonio culturale e della produzione della ceramica.
Programmate anche attività di alternanza scuola-lavoro.
Il terzo progetto proposto alla Regione Campania è relativo alla “Realizzazione dell’impianto di
cogenerazione a biomassa vegetale di piccola taglia nel Palazzetto dello Sport”. In questo caso, il
Comune ha partecipato alla Misura 7.2.2. – “Investimenti finalizzati alla realizzazione di impianti
pubblici per la produzione di energia da fonti rinnovabili”. La costruzione dell’impianto permette di
produrre energia elettrica ed energia termica in cogenerazione, contribuendo alla riduzione della
spesa del Comune grazie a tecnologie sostenibili dal punto di vista ambientale.

L’Amministrazione Comunale intende sfruttare tutte le opportunità di finanziamento che si
presentano, con l’obiettivo di migliorare le strutture e di favorire occasioni di sviluppo per la Città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento