Politica

Avellino, Festa: "Assemblea per il Piano di Zona deserta? La gente sa con chi prendersela"

Le dichiarazioni del sindaco di Avellino nel corso della videodiretta odierna

Nel corso della videodiretta odierna, il sindaco di Avellino Gianluca Festa ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Per quanto riguarda il Piano di Zona, la Regione ha contestato la firma. Provano a trovare il pelo nell’uovo. Noi siamo convinti del nostro lavoro. Noi dovevamo approvare il regolamento e, nonostante fosse presente il 52% delle quote, l’assemblea è andata deserta. È incredibile che, quelli che si lamentano, sono proprio quelli della minoranza. Oggi c’era il 64% dei delegati e non abbiamo potuto riunirci per colpa della minoranza. Mancava San Martino, mancava Montefredane, mancava Prata. Ad Avellino, senza dubbio, non mancheranno mai i servizi. I residenti di questi comuni, se vogliono prendersela con qualcuno, sanno con chi prendersela”.

Vicenda Pronto Soccorso di Solofra

“Io ho sempre detto che avrei lottato per la questione di Solofra. Ho sempre detto che sarebbe stata una sconfitta anche per Avellino. Tenendo conto che la chiusura di Solofra aggraverebbe ulteriormente la situazione del Moscati. Speriamo di riuscire a vincere questa battaglia”.  

Questione Tunnel e verde pubblico

“Stiamo lavorando. Abbiamo ereditato un numero esagerato d'incompiute e, un po' alla volta, le consegneremo tutte. Per altre problematiche, come il verde pubblico o il rifacimento delle strade, purtroppo, non abbiamo più soldi. Le casse del comune sono queste”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino, Festa: "Assemblea per il Piano di Zona deserta? La gente sa con chi prendersela"

AvellinoToday è in caricamento