rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Politica Mercogliano

Amministrative 2024, a Mercogliano l’ispettore Dello Russo “cammina insieme” a Carullo

Tra i nomi che tornano in campo insieme all’ex sindaco, per il rinnovo del consiglio comunale, c’è anche quello dell’Ispettore della Guardia di Finanza

Tra i nomi che tornano in campo insieme all’ex sindaco di Mercogliano Massimiliano Carullo, per il rinnovo del consiglio comunale, c’è anche quello dell’Ispettore della Guardia di Finanza, Carmine Dello Russo. Laureato in Economia e Commercio, già consigliere nelle amministrazioni 2010 e 2014, capogruppo di maggioranza, delegato alla Sicurezza Urbana, alla Società Municipalizzata, agli Spettacoli, allo Sport e alle Associazioni, Dello Russo in lista con gli altri 15 candidati di “Camminiamo Insieme”, racconta il suo impegno personale per il futuro della città, sottolineando in particolare quello nel sociale, “continuando a interagire con tutte le associazioni sportive e di volontariato presenti sul nostro territorio - spiega - per assicurare alla città livelli adeguati di cittadinanza in alcuni servizi essenziali tra i quali salute, sport, istruzione e cultura”.

Dello Russo dichiara di voler puntare all'incentivazione del turismo locale di qualità “che dovrà essere - dice - il motore propulsore della nostra città. Lo sviluppo locale di Mercogliano non può prescindere infatti dal promuovere, sostenere e riqualificare le nostre bellezze naturali, architettoniche ed enogastronomiche. Tutto ciò sempre in stretta collaborazione e sinergia con le associazioni e i comitati locali, risorse fondamentalie preziose della nostra comunità”. Attenzione anche all’incremento educativo-culturale della comunità, “realizzato - dice - mediante l'organizzazione di convegni e dibattiti su tematiche attuali e primarie, e con la predisposizione di corsi di formazione da offrire a tutte le fasce sociali, specialmente alle meno abbienti”.

L’ex consigliere tocca poi uno dei punti salienti, da anni al centro del dibattito politico amministrativo di Mercogliano, il completamento dei lavori del campo sportivo, oltre al recupero e alla riattivazione delle strutture sociali e sportive già esistenti sul territorio che l’ex consigliere, di nuovo della partita, ritiene “debbano essere innanzitutto identificati quali importanti luoghi di aggregazione, educazione e di crescita psicofisica dei nostri ragazzi”, esprimendo anche la volontà di riqualificare la struttura "Centro di accoglienza del pellegrino", sita in via Vaccaro, "con la possibilità - aggiunge - di assegnarla poi alle associazioni di volontariato del territorio".

"La riqualificazione urbana dovrà essere sinonimo di vivibilità, sostenibilità ed efficienza - sottolinea Dello Russo - per una città che punti sulla qualità più che sulla quantità. Sono convinto che Mercogliano abbia ancora grandi potenzialità da esprimere, sia all'interno della nostra provincia sia nei confronti dei comuni di altre province, limitrofi e non: è per questo che possiamo e dobbiamo guardare con fiducia al nostro futuro".

"Con onestà e coraggio - conclude il candidato - si potranno guidare i processi di sviluppo di questa comunità, svolgendo, quotidianamente, un efficace e doveroso ascolto del territorio che tenga conto dei bisogni materiali e intellettuali dei concittadini. Ciò dovrà portare obbligatoriamente a un concreto piano di recupero della qualità della vita. Camminiamo insieme verso una politica del Bene Comune. Una politica del Fare che potrà essere perseguita, lealmente e costantemente tutti insieme, sino alla fine del mandato che, onorandoci, sono certo ci restituirete".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative 2024, a Mercogliano l’ispettore Dello Russo “cammina insieme” a Carullo

AvellinoToday è in caricamento