Politica

Amministrative 2019, tre i comuni irpini che torneranno alle urne

I risultati del primo turno

Le elezioni amministrative dello scorso 26 maggio hanno portato all’elezione di 42 sindaci in Irpinia. Come da previsione, però, sarà necessario ricorrere al ballottaggio di domenica (9 giugno 2019, dalle 7 alle 23) per stabilire l’affermazione di altri primi cittadini, in quei comuni dove le preferenze non sono state così “nette”. Parliamo, ovviamente, dei comuni di Avellino (Cipriano-Festa), Ariano Irpino (Gambacorta e Franza) e Castel Baronia (Martone e Montalbetti). In merito al primo turno, guardando comune per comune, ad Avellino Luca Cipriano ha conquistato il 32,43% delle preferenze: circa quattro punti percentuali in più di Gianluca Festa (28,67%) che spera nel ribaltone, così come avvenne lo scorso anno per il poi decaduto Ciampi e il Movimento 5 Stelle.

Ad Ariano Irpino, invece, il sindaco uscente Gambacorta ha conquistato il 48,67% che non è bastato per evitare il “face to face” con Enrico Franza (20,64%). Parità assoluta, infine, nel piccolo comune di Castel Baronia che vedrà ancora lo scontro tra gli unici due candidati Martone e Montalbetti. Nella lunga lista di comuni chiamati alle urne per eleggere il sindaco c’era anche Domicella che però dovrà attendere il 16 luglio dopo la scomparsa per malattia del sindaco uscente (candidato) Stefano Corbisiero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative 2019, tre i comuni irpini che torneranno alle urne

AvellinoToday è in caricamento