Politica

Aiello del Sabato, sabbia lasciata nel campetto per un anno: "Perché è rimasta lì per così tanto tempo?"

Il consigliere di opposizione Manlio Lomazzo si scaglia contro la Giunta: "Bene risolvere questioni estetiche, ma a quando una discussione in Consiglio?"

Non si placano le polemiche nel Comune di Aiello del Sabato. Il consigliere comunale di opposizione, Manlio Lomazzo, accusa il Sindaco e la Giunta di banalizzare il ruolo del Consiglio Comunale.

Deposito di sabbia lasciato incustodito fino a ieri

Ecco le criticità riscontrate dal consigliere di minoranza: "Come sempre più spesso accade, in Consiglio ci si dimentica sistematicamente di discutere alcune questioni sollevate dal sottoscritto. L'ultima riguarda una interrogazione datata 4 Febbraio su un deposito di sabbia utilizzato la scorsa estate per giochi estivi nel campetto polivalente appena inaugurato e lasciato incustodito fino a ieri, alla quale non è stata mai data risposta, né tantomeno la stessa è stata portata in discussione nell'assise comunale. Con grande piacere, ieri quella sabbia, oramai diventata rifiuto, è stata finalmente portata via. Contento del risultato "estetico", ma quanto dovrò aspettare ancora perché qualcuno della Giunta si assuma la responsabilità di spiegare cosa sia successo e il perchè quella sabbia sia rimasta lì per un anno intero? A chi devo rivolgermi perché il ruolo del consiglio comunale non venga continuamente calpestato, "arrangiato" e banalizzato?".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiello del Sabato, sabbia lasciata nel campetto per un anno: "Perché è rimasta lì per così tanto tempo?"

AvellinoToday è in caricamento