Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Agevolazioni per l’occupazione di suolo pubblico, Nargi: "Respiro per i commercianti di Avellino"

"Speriamo che, questa piccola possibilità d'incrementare lo spazio per aggiungere tavolini, possa rappresentare un aiuto per lavorare con maggiore serenità"

“L’obiettivo della nostra delibera era dare un pò di respiro ai commercianti di Avellino che hanno subito anche troppo a causa della pandemia. Ovviamente non andiamo contro quelli che sono i dettami dell’ordinanza regionale emessa dal presidente De Luca ma non potevamo abbandonare le attività della nostra comunità nella più assoluta incertezza. I commercianti hanno bisogno di lavorare, soprattutto in questi giorni di festa. Poi, ancora, ci rendiamo conto che, da quando è iniziata la pandemia, gli avellinesi hanno sempre rispettato le norme, nazionali e regionali. Senza ombra di dubbio, la nostra città non meritava questa ulteriore ordinanza. Purtroppo, il dato inconfutabile è che molte attività stavano già preparandosi con gli aperitivi e le ultime restrizioni hanno rappresentato molto più che una stangata. Speriamo che, questa piccola possibilità d'incrementare lo spazio per aggiungere tavolini, possa rappresentare un aiuto per lavorare con maggiore serenità”.

Così il vicesindaco di Avellino, Laura Nargi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agevolazioni per l’occupazione di suolo pubblico, Nargi: "Respiro per i commercianti di Avellino"
AvellinoToday è in caricamento