rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Meteo

Caldo africano fino a Ferragosto poi inversione di rotta

Allerta meteo per 72 ore in Campania per ondate di calore

Continuano i giorni di fuoco per la Campania. Ondate di calore, dalle 8 di venerdì 13 agosto 2021 e per almeno 72 ore, in Campania: la Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di criticità. Si prevedono temperature massime che potranno essere superiori ai valori medi stagionali di 7-8°C, associate ad un tasso di umidità che, soprattutto nelle ore serali e notturne, in articolare sul settore costiero e sulle zone pianeggianti, potrà superare anche il 70-80% e in condizioni di scarsa ventilazione.

Inversione di rotta

Già la sera di Ferragosto si scorgeranno i primi segnali di un cambiamento, quando sulle Alpi occidentali giungerà la coda di un fronte nord atlantico, responsabile di alcuni rovesci o temporali. Nella giornata di lunedì evolverà verso est lungo l'arco alpino, distribuendo altri rovesci e temporali, a tratti forti, sparsi che nel pomeriggio potranno sconfinare all'alta Val Padana, specie centro-orientale. Il fronte sarà sospinto da correnti più fresche che si riverseranno sulle regioni settentrionali, dando luogo ad un calo delle temperature, soprattutto a nord del Po. Nulla di fatto sul resto d'Italia, con il tempo che si manterrà stabile e in prevalenza soleggiato e le temperature molto elevate, sugli stessi valori di domenica, a tratti intorno ai 40°C su alcune zone interne di Puglia e Sardegna.

Sospinti da una depressione sul Mare del Nord altri impulsi di instabilità raggiungeranno le regioni settentrionali fino a metà settimana, con nuovi rovesci e temporali che gradualmente guadagneranno terreno verso latitudini più meridionali. Dapprima sarà la bassa Val Padana ad essere raggiunta dai temporali, poi i fenomeni potrebbero estendersi fino a parte di Toscana e Marche, con le temperature che calerebbero su tutto il Centro Italia, difficilmente oltre i 30°C, anche inferiori al Nord.

Nella seconda parte della settimana il continuo afflusso di correnti più fresche settentrionali potrebbe mantenere condizioni a tratti instabili che coinvolgerebbero anche le regioni centrali, seppur alternate a spazi soleggiati. Ma soprattutto le temperature subirebbero un ridimensionamento anche sul Sud Italia e si interromperebbe definitivamente l'intensa e duratura ondata di caldo che ha caratterizzato gran parte della stagione estiva. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti su 3BMeteo partner Citynews. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo africano fino a Ferragosto poi inversione di rotta

AvellinoToday è in caricamento