Martedì, 19 Ottobre 2021
mobilità

Solofra, al via il cantiere per il rifacimento delle strade del centro storico

Cambia il piano mobilità

Inizio dei lavori di manutenzione straordinaria della pavimentazione di Via Roma a Solofra. Il comando della polizia municipale ha apportato correttivi al piano traffico in zona. I veicoli in transito saranno dirottati, per evitare il cantiere, su via Lavinaio, via Gregorio Ronca e via Della Fortuna. 

Modifiche alla viabilità

Dalle ore 8.00 di Lunedì 11 Ottobre e fino al termine dei lavori, previsti per una durata di 70 giorni naturali e consecutivi, come da cronoprogramma dei lavori, si ordina la chiusura al traffico veicolare e pedonale H24, della sede stradale di Via Roma con relativo divieto di transito, di sosta e di fermata, compreso parte dei marciapiedi di questa strada.

Si dispone il seguente piano traffico alternativo:

1) I veicoli provenienti da Via Aldo Moro, possono procedere solo su Via Gregorio Ronca e/o in direzione di marcia di Via della Fortuna, fino a quando lo stato di avanzamento dei lavori di Via Roma non impegnerà tutta l’area di intersezione di Via Aldo Moro/Via della Fortuna;

2) I veicoli provenienti da Via Aldo Moro, possono procedere in direzione di marcia di Via Aldo Moro I traversa a destra già Via Giardini S. Agostino o a sinistra su Via Lavinaio, dove quest’ultima strada temporaneamente, sarà regolamentata in maniera contraria al senso di marcia rispetto a quello attuale e quindi il senso di marcia obbligatorio sarà in direzione di Via Felice De Stefano e di Via Agostino Landolfì, con l’apposizione del segnale verticale di STOP all’altezza dell’area di intersezione con Piazza Umberto I e con Via Felice De Stefano;

3) I veicoli provenienti da Piazza Umberto I, hanno l'obbligo di marcia su Via Agostino Landolfì o su Via Felice De Stefano;

4) I veicoli provenienti da Via Agostino Landolfì, hanno l’obbligo di marcia solo a destra su Via Felice De Stefano;

5) I veicoli provenienti da Piazza San Michele eccetto quelli con dimensioni e/o peso superiori ad una autovettura, questi ultimi, hanno l’obbligo di marcia su Via Regina Margherita o su Viale Principe Amedeo, mentre altre possono procedere su Via Gregorio Ronca, imboccando Via della Fortuna, che sarà regolamentata in senso di marcia contrario rispetto a quello attuale, per poi procedere su Via Abate Giannattasio 1 traversa e continuare su Via Forna o Via Garzilli per poter raggiungere Piazza Umberto I e Via Felice De Stefano;

6) I veicoli provenienti da Via della Fortuna e da Via Condotto, hanno l’obbligo di marcia in direzione di Via Abate Giannattasio I traversa a destra, per poi procedere su Via Forna, o Via Garzilli o Via Toppolo;

7) Di installare segnaletica di divieto di accesso in Via della Fortuna, all’altezza del sottopassaggio;

8 ) Di installare divieto di accesso in Via Abate Giannattasio I traversa a destra, fino a quando quest’ultima non sarà disciplinata a doppio senso di marcia;

9) La sosta dei veicoli, nelle strade regolamentate in maniera contraria all’attuale senso di marcia, resta quello già al momento disposto, ma la sosta avverrà nella direzione di marcia opposta a quella attuale e quindi nel nuovo senso di marcia disposto.

Nel periodo e nei luoghi sopra indicati, sono sospesi i provvedimenti analoghi emessi in precedenza e in contrasto con quanto sopra disposto.

SI AVVISA

- in alternativa ai luoghi chiusi al traffico veicolare, gli utenti della strada possono utilizzare come area di parcheggio non a pagamento, le aree presenti in Via Afflitta e nel parcheggio retrostante la Piazza San Michele, con ingresso da Via Regina Margherita.

Il presente provvedimento ha effetti limitatamente alla disciplina della circolazione stradale, nei modi, nei termini sopra indicati e pertanto non sostituisce altri provvedimenti, autorizzazioni, nulla osta, atti di assenso comunque denominati eventualmente necessari per lo svolgimento dèi lavori comunicati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solofra, al via il cantiere per il rifacimento delle strade del centro storico

AvellinoToday è in caricamento