A16 Napoli-Canosa, chiusure notturne del tratto Candela-Grottaminarda

La nota di Autostrade

Sulla A16 Napoli-Canosa, nell'ambito del programma di ispezioni delle opere d'arte del mese di gennaio, previsto in orario notturno, a ridotta circolazione di veicoli, nelle due notti consecutive di mercoledì 29 e giovedì 30 gennaio, con orario 22:00-6:00, sarà chiuso il tratto compreso tra Candela e Grottaminarda, verso Napoli.
In alternativa, dopo l'uscita obbligatoria alla stazione autostradale di Candela, seguire le indicazioni per Bovino, poi immettersi sulla SR1 verso Bovino-Napoli e proseguire sulla SS90 verso Grottaminarda, con rientro sulla A16, alla stazione autostradale di Grottaminarda, per proseguire in direzione di Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Avellino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino in lutto, è scomparso Vincenzo detto "Blues"

  • Migliore Panettone d'Italia, due pasticcerie irpine alla finalissima

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

  • Si allontana da casa e lo ritrovano senza vita, aveva solo 22anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento