"Nessun collegamento tra Avellino e Atripalda": la protesta di Rifondazione Comunista

Il referente della sezione di Atripalda Luigi Caputo protesta contro la mancanza di corse nella giornata di ieri: "Ci auguriamo che non abbiano a ripetersi i fasti del 2013, allorquando il collegamento domenicale fu sospeso per circa un anno"

Nella giornata di ieri, non vi sono stati collegamenti tra Avellino e Atripalda, mediante la linea di autobus settimanale che avrebbe dovuto collegare il capoluogo irpino con il comune limitrofo. A mettere in evidenza tale problematica è Luigi Caputo, referente della sezione di Atripalda di Rifondazione Comunista, il quale, in una nota, ha fortemente criticato l'Air e le istituzioni per la totale assenza di collegamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Caputo: "È in questo modo che si vuole contribuire al rilancio della nostra provincia?"

Come ribadito da Caputo, nella nota: "Nessun autobus ha collegato il principale centro della valle del Sabato con il capoluogo. E, quel che è peggio, nessun avviso e/o informazione e sono stati forniti preventivamente agli ignari cittadini, dai quali abbiamo ricevuto numerose segnalazioni. È in loro nome, di quanti hanno bisogno, per motivi spesso di vitale importanza,  di servirsi dei mezzi pubblici anche nei giorni festivi, che inoltriamo questa protesta, la quale assomiglia a un grido di dolore. È in questo modo che L’AIR pensa di suggellare l’inizio dell’estate? E’ in questo modo che pensa di offrire il proprio contributo al rilancio della nostra provincia? È  in questo modo che ritiene di mantener fede a quanto pubblicato non più tardi del 24 maggio, ovvero che avrebbe potenziato le  corse fra il capoluogo e le città  di Atripalda e Mercogliano? E che cosa hanno da dire in proposito il sindaco di Atripalda e il capogruppo di minoranza, i due Spagnuolo, insomma, anche se il problema non riguarda specificamente il commercio, unico tema, a quanto pare dai loro interventi, destinato a coinvolgere  la popolazione atripaldese? Ci auguriamo che non abbiano a ripetersi i fasti del 2013, allorquando il collegamento domenicale Atripalda-Avellino-Mercogliano fu sospeso per circa un anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Coronavirus in Campania: De Luca chiude le scuole primarie e secondarie

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Incidente fatale sull'A16, muore un 25enne irpino

  • Chiude il Civico 12: per Carmine Pacilio si apre una nuova storia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento