menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Faggio secolare di Summonte, confronto per la salvaguardia del monumentale albero di Campo San Giovanni

Il monito delle associazioni ambientaliste, con a capo SOS Natura: "Necessario convenire su un protocollo operativo per gli interventi di cura e di salvaguardia degli alberi monumentali"

Il giorno 30 aprile u.s., presso la sala consiliare del Comune di Summonte, si è tenuto il tavolo di confronto proposto dall'Amministrazione con le Associazioni protezioniste per la tutela del faggio secolare di Campo San Giovanni. Alla presenza degli amministratori locali e dei tecnici incaricati dal Comune, sono convenute le associazioni RAMI (Registro Alberi Monumentali Italiani), SOS Natura e WWF Sannio per discutere gli interventi di cura e salvaguardia dell'albero.

L'Amministrazione Comunale ha voluto rivendicare il proprio impegno nella protezione ambientale, ma le Associazioni hanno sollecitato maggior impegno per rendere effettivo il censimento dei patriarchi arborei - trasmettendo alla Regione Campania l'elenco di esemplari, ciascuno corredato di una propria scheda di identificazione e di materiale documentale e fotografico. Inoltre i protezionisti hanno puntato l'attenzione sull'utilità di regimentare le acque per contrastare l'erosione che mina la stabilità dell'albero; recintarlo per proteggerlo dal fuoco e da vandalismi; porre un eventuale puntellamento; eseguire trattamenti per rivitalizzare la pianta. Tutto ciò, sempre considerando i vari vincoli di protezione dell'area che ricade nel Parco Regionale del Partenio.

Proprio l'Ente Parco non ha partecipato alla riunione, ma su proposta del suo Comitato Tecnico Scientifico ha offerto collaborazione ai Comuni del Parco per censire gli alberi monumentali. In merito al faggio secolare di Summonte, domani mercoledì 5 maggio 2021 si terrà un sopralluogo congiunto tra tecnici comunali ed associazioni ambientaliste; l'obiettivo dell'incontro è convenire su un protocollo operativo per gli interventi di cura e di salvaguardia degli alberi monumentali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento