Ypapanti ad Sanctam Mariam, La Candelora nel segno de "La festa dell’incontro"

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Mercogliano
  • Quando
    Dal 30/01/2020 al 02/02/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

In occasione della Candelora 2020 il Comune di Mercogliano e di Ospedaletto d'Alpinolo, insieme alle associazioni di territorio hanno organizzato dal 30 gennaio al 2 febbraio: Ypapanti ad Sanctam Mariam - La festadell’incontro. 

Una kermesse pensata per celebrare una tradizione unica nel suo genere che abbraccia il mondo liturgico e quello pagano.

Partecipare alla Candelora significa vivere un’esperienza indimenticabile: orde di Pellegrini devoti da tutta la regione, con pioggia, vento e neve, raggiungono il Santuario a 1270 metri solo per salutare il nuovo anno con la benedizione di “Mamma Schiavona”, protettrice dei ultimi e dei “femmenielli”.

L’incanto e la solennità dei luoghi lasciano spazio ai canti e ai balli a ritmo di tammorre, castagnette e tricchebballacche.

Negli ultimi anni è diventato un importante momento anche di riflessione politica focalizzato sul contrasto all’omofobia e alla transfobia.

Il direttore artistico sarà Massimo Saveriano, militante attivista del movimento Lgbt campano, che anno dopo anno stupisce, provoca ed invita alla riflessione tra travestimenti colorati e performance artistiche da istrione.

Il programma sarà pubblicato nei prossimi giorni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • A Montoro il primo campionato regionale "Tauras Trophy"

    • 18 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento