Il ritratto di Dorian Gray al Castello Lancellotti di Lauro

  • Dove
    Castello Lancellotti
    Indirizzo non disponibile
    Lauro
  • Quando
    Dal 18/03/2017 al 19/03/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni


Il 18 e 19 Marzo, nella cornice mozzafiato del Castello Lancellotti di Lauro, Il Demiurgo presenterà al pubblico, in anteprima, quello che sarà il suo spettacolo manifesto del 2017: Il Ritratto di Dorian Gray, di Oscar Wilde, uno dei più grandi capolavori della storia della letteratura Inglese. Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con l'associazione Pro Lauro

Una riflessione sull’arte e la vita, un viaggio estetico ed emozionante, una storia avvincente nata dalla penna di un genio. Il Ritratto di Dorian Gray verrà raccontato in una chiave originale, onirica, al contempo poetica e surreale. La leggerezza, il sarcasmo, la passione, il genio, la dannazione, il tormento, la vita: tutto si rimescolerà impastandosi in tinte fosche e cupe: la vicenda di Dorian e del suo ritratto verrà raccontata da un cast di altissimo livello artistico e prenderà vita nelle meravigliose sale del castello Lancellotti, che sarà l’imponente scenografia dello spettacolo.

Lo spettacolo prevede quattro repliche giornaliere: 

Ore 17.00
Ore 18.30
Ore 20.00
Ore 21.30 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • Tutti per la parità, la Provincia di Avellino celebra l'8 marzo con un evento in streaming

    • 8 marzo 2021
  • Donne e scienza, raccontare il futuro attraverso le passioni del presente

    • 8 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento