I virtuosi napoletani in concerto all'Abbazia del Goleto

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Sant'Angelo dei Lombardi
  • Quando
    Dal 18/07/2020 al 18/07/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Sabato 18 luglio 2020 presso l’Abbazia del Goleto grazie alla partnership con il Rotary Sant’Angelo dei Lombardi – Hirpinia Goleto, si esibirà l’Orchestra “I Virtuosi Napoletani”, diretta dal M° Massimo Santaniello per l’occasione anche solista.

L’Orchestra presenterà “Et la terre tremble encore”: una serie di composizioni selezionate per ricordare il sisma e i suoi effetti devastanti. Musiche di Morricone, Piovani, Piazzolla con la voce recitante di Vincenzo Mazzarella e il violino solista di Shaady Mucciolo. Sullo sfondo proiezioni di opere da Andy Warhol a James Brown e Mimmo Paladino.

Inizio alle ore 21.00 con ingressi su invito nel rispetto dei protocolli anti Covid-19.

Per l'evento si ringraziano l’Archidiocesi di Sant’Angelo – Conza – Nusco – Bisaccia e il Comune di Sant’Angelo dei Lombardi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Serata street food al Panificio De Nardo di Atripalda

    • 26 settembre 2020
    • Panificio De Nardo
  • A Nusco ritorna la Festa dell'Unità

    • dal 10 agosto al 12 ottobre 2020
  • Tempo di Vendemmia: da Mastroberardino passeggiate, degustazioni e merende in vigna

    • dal 26 settembre al 24 ottobre 2020
  • Equinozio e Yoga alla Mefite

    • solo domani
    • 23 settembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AvellinoToday è in caricamento