rotate-mobile
Eventi

Vinitaly, l'assessore Caputo agli stand irpini: "Grazie ai produttori, rappresentano una vera eccellenza campana"

L'assessore regionale della Campania in visita presso gli stand dei vigneron della provincia di Avellino

Il viaggio nel Vinitaly 2022 dell'assessore all'Agricoltura Nicola Caputo, alla scoperta della nostra straordinaria viticoltura regionale, termina ad Avellino.

"L’Irpinia, presente negli stand di colore Bianco del padiglione della Regione Campania, è la culla di produzioni vitivinicole di grandissimo pregio con 4 Dop: è l'unica provincia italiana a vantare ben 3 Docg con Taurasi, Greco di Tufo e Fiano di Avellino - dice Caputo"

"Un paesaggio suggestivo, attraversato dalle catene montuose del Partenio e del Terminio, che produce vini di grande eleganza e tipicità. Grazie a tutte le donne e agli uomini che, con le 75 aziende della provincia di Avellino, rappresentano una vera e propria eccellenza campana". 

 La kermesse è stata anche l'occasione per riprendere il discorso sulla Cabina di regia del Vino per un follow-up delle attività realizzate quest'anno e per apportare eventuali correttivi e/o miglioramenti all'edizione del prossimo anno del VinItaly. 

"Tanti gli spunti di riflessione emersi: da una ulteriore ottimizzazione degli spazi espositivi alla gestione dei tempi e degli eventi. Tutti hanno convenuto nel potenziare l'area B2B per supportare gli operatori campani all'export e all'interlocuzione con operatori esteri sempre più qualificati.

Ho proposto l'istituzione di un gruppo di lavoro dedicato per favorire e sviluppare azioni di marketing congiunte e sinergiche tra tutti i produttori per meglio comunicare il WineBranding della Campania verso Vinitaly2023". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinitaly, l'assessore Caputo agli stand irpini: "Grazie ai produttori, rappresentano una vera eccellenza campana"

AvellinoToday è in caricamento