Villa San Nicola Festival 2019 Content: "Vivere è come volare, ci si può riuscire soltanto poggiando su cose leggere"

"Vivere è come volare, ci si può riuscire soltanto poggiando su cose leggere"

Tornati, perché è necessario, perché bisogna continuare a credere che le idee hanno la capacità di superare qualsiasi muro, qualsiasi ostacolo.
Lontani da monopolizzazioni, vicini alle tradizioni ma allo stesso tempo pronti ad esprimerci inseguendo i nostri obiettivi a colpi di innovazione.
Ci tenevamo davvero, per voi, per la nostra provincia che spesso ci vede scappare, per evadere da una monotonia che spesso ci vede rinunciare a troppe cose.
Ci tenevamo perché "fare qualcosa" infondo, è tutto ciò che ci resta.


POSTINO:

Chi si chiede se il “latte di soia” sia una valida alternativa alle proprie abitudini, nel disco di esordio di Postino troverà 8 buone ragioni per evadere la domanda e lasciarsi attraversare dalla leggera pesantezza delle cose non dette e tenute dentro.

Postino: sono tutte quelle parole che normalmente rimbalzano in camera tra i muri.
Così si definisce il cantautore fiorentino che, dopo essersi laureato in medicina, il 17 Marzo scorso decide di uscire allo scoperto con il suo cuore “Blu” diventando più virale della sua stessa malinconia raggiungendo cifre da capogiro: 235.400 ascolti su YouTube e più di un milione su Spotify.

LATTE DI SOIA è un disco che rappresenta la sintesi di un progetto che raccoglie 8 brani maturati durante gli ultimi 6 anni, quasi sempre scritti in bagno il giorno dopo una sbronza e con l’idea di fare una radiografia a diversi momenti della condizione umana. È un disco terapeutico, in cui Postino racconta quello che normalmente non riesce ad uscire dalle mura di camera sua, quello che alla fine tutti noi molte volte ci teniamo dentro. Un disco che cerca di esorcizzare quegli attimi vuoti che sono conseguenze di cambiamenti di stato e di animo in relazione a temi come l’amore, le mancanze, la voglia di evasione, il conformismo quotidiano.
Tutto ciò viene espresso attraverso un genere autodefinito POPstino che tenta di unire testi che affondano le radici nel cantautorato italiano ispirandosi per esempio a Dalla, Battiato, Fabi e che trattano tematiche esistenziali come in “Anna ha vent’anni” o in “Miope”, a traiettorie it-pop e sonorità della scena indie-pop italiana e straniera come il sound elettronico fatto di assoli di synth in “Blu”, “Come le balene” (l’ultimo singolo con già 51.600 click su youtube) e “Quando non parli” o l’utilizzo di chitarre prepotentemente riverberate in “Quella scatola”.

In una frase: un disco in cui tutti ci possiamo rispecchiare, in cui ci si perde per ritrovarsi

GASTÒN:

Proveniente dall’edizione 2018 di X-factor, Gastón è un cantautore e performer di origine argentine.
Dopo aver trascorso un mese a Londra nell’estate 2017, come busker, ha deciso di dare più spazio possibile al suo dono principale: una voce che culla l’ascoltatore in un calmo e caldo viaggio attraverso emozioni. Accompagnato dalla sola chitarra acustica.

Gli spettacoli di Gastón sono sempre pieni di riverbero.
Un misto di cover pop folk e brani originali che si rifanno alle sonorità dell’indie pop di band come Hollow Coves, The paper kites o Benjamin Franklin Leftwitch.

Gastòn sarà in tour nell'estate che precederà l'uscita del suo tanto atteso disco e farà tappa per la prima volta in Campania (nella sua unica data estiva in regione), al Villa San Nicola festival.


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • Tutti per la parità, la Provincia di Avellino celebra l'8 marzo con un evento in streaming

    • 8 marzo 2021
  • Giornata Mondiale Malattie Rare: l'evento virtuale organizzato dagli Irpini della Capitale

    • solo domani
    • 1 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento