"La macchina delle meraviglie" in scena ad Avellino

E' un viaggio a bordo di uno dei più complessi ed affascinanti mezzi di locomozione: il cinema. Attraverso le grandi colonne sonore che hanno fatto la storia della Settima Arte. Riproposte al pubblico in uno straordinario concerto, prodotto dal Teatro "Carlo Gesualdo" di Avellino, che porterà sul palcoscenico 126 giovani talenti irpini di età compresa tra i 5 e i 20 anni, in un personale omaggio al mondo del Cinema.

Giovedì 30 aprile 2015 alle ore 20:00, e alle ore 10:00 per la matinée dedicata alle Scuole, a conclusione del cartellone "Scuole a Teatro 2015", la rassegna dedicata agli studenti di ogni ordine e grado di Avellino e provincia, il Teatro "Carlo Gesualdo" di Avellino alza il sipario su "La macchina della meraviglie – Viaggio nel Cinema", concerto di primavera che vedrà come protagonisti le 73 giovani ugole d'oro del Coro di Voci bianche e Giovanile guidate dal Maestro Cinzia Camillo e i 53 orchestrali dell'Orchestra giovanile guidati dal Maestro Massimo Testa che accompagneranno con la musica e il bel canto uno spettacolo portato in scena da Domenico Santo e Sara Scarpati con la partecipazione degli allievi della Scuola di Teatro del "Gesualdo".

Infatti, a guidare lo spettatore attraverso la storia del Cinema del XX secolo è Tommaso, un bambino curioso e straordinariamente sensibile che accompagnerà per mano il pubblico in un viaggio affascinante sulle note più famose e conosciute del grande schermo, musiche che hanno accompagnato la nostra infanzia, immagini dei nostri sogni, possibilità non colte, vite che abbiamo scelto o che ci siamo lasciati sfuggire.

«È il teatro educativo e della formazione su cui ha puntato questo consiglio di amministrazione –
spiega il Maestro Salvatore Gebbia, componente del cda del "Gesualdo" e referente per il Teatro dei laboratori di Coro e Orchestra – "La macchina delle meraviglie" è una produzione nata dalla passione, dal rigore e dalla professionalità con cui questi giovani si approcciano ai laboratori di formazione musicale, un chiaro successo che coinvolge non solo la città ma l'intera provincia. Il connubio delle due formazioni resta una grande sfida per il teatro che ogni accetta e vince. Siamo una delle poche Istituzioni che investono nella formazione di così tanti ragazzi, tracciamo un solco ben evidente per fare cultura ad Avellino e i risultati sono molto evidenti».

"La macchina delle meraviglie" è una sorta di lampada di Aladino che materializza i sogni, un giocattolo semplice ed elementare attraverso il quale viaggia la fantasia, arma potente che permette di spaziare in ogni luogo.

È questo il fascino che il Cinema esercita su Tommaso accompagnato dall'Orchestra giovanile e dal Coro di Voci bianche e Giovanile del Teatro "Gesualdo" che rappresentano quel fil rouge che da sempre lega la settima arte alle sue origini più remote: il teatro.

Le luci e l'audio saranno affidati a Maurizio Iannino mentre i testi saranno di Nunzia Di Somma per la regia di Espedito Giaccio, presidente di "Mister Punch", l'associazione culturale che affianca il Teatro "Carlo Gesualdo" nella programmazione del cartellone "Scuole a Teatro".

I 53 musicisti dell'Orchestra giovanile del Teatro "Carlo Gesualdo" sono: Nicholas Altier, Francesca Barletta, Alfonso Bianco, Raffaele Campanile, Diletta Capua, Giovanni Chieffo, Nicola Cirino, Olimpia Colucci, Teresa Coluccino, Gabriele Coppola, Ida Cozzolino, Chiara De Stefano, Lucia Dell'anno, Agostino Di Bari, Riccardo C. Di Somma, Mattia Esposito, Daniela Ferrieri, Miriam Genito, Ivan Gentiluomo, Eugenio Giliberti, Simone Giliberti, Davide Iannone, Sabrina Iorio, Fabio Lombardo, Antonio Luciano, Francesca Maggio, Luca Mazzone, Valentino Milo, Manuel Molinaro, Alessandro Mupo, Margherita Napolitano, Fabiola Nicodemo, Benedetto Oliva, Luisa Pagliano, Valentina Palumbo, Fabiano Parisi, Giuseppe Pascale, Antonio Pecoraro, Chiara Pirozzi, Giannemilio Romano, Miriam Romei, Monica Russo, Michela Servodio, Sara Sica, Alessandra Squarcio, Emanuela Talento, Chiara Tarantino, Simone Taurasi, Gaia Troisi, Ilaria Valente, Teresa Vallese, Fiorina Vece, Maria Pia Vietri.

Le 73 ugole d'oro del Coro di Voci bianche e Giovanile del "Gesualdo", invece, sono: Monica Abate, Erica Abbondandolo, Ilaria Abbondandolo, Martina Accomando, Ludovica Acone, Maria Alvino, Domenico Aufiero, Filomena Auzino, Roberta Barbato, Raffaella Bellezza, Siria Bombello, Laura Capozzi, Elda Ciampi, Ludovica Cioffi, Marco D'ambola, Martina Dattolo, Giovanni De Luca, Elena Pia De Maio, Michelina De Rosa, Anna Del Regno, Stefano Di Giacomo, Jacopo D'onofrio, Angela Esposito, Marica Feola, Ester Festa, M. Laura Fiore, Federica Follo, Gerri Follo, Bianca Fusco, Anna Chiara Gallucci, Angelica Genzale, Francesca Giordano, Atena Guglielmo, Hera Guglielmo, Giovanni Jappelli, Flavia Maffei, Federica Magliacane, Marianna Mammone, Carlotta Marrazzo, Giovanni Marrazzo, Giovanni Melillo, Olga Melillo, Annachiara Melito, M. Paola Minucci, Stella Moccia, Benedetta Morisco, Sabina Onza, Nicolina A. Pagnozza, Laura Pia Panarella, Grazia Pascotto, Alessandro Pennino, Ludovica Pennino, Jessica Penon, Marco Pericolo, Silvana Perillo, Giulia Petroziello, Annamaria Petruzzi, Emanuela Petruzziello, Gemma Pirone, Miriam Pisaniello, Erica Possemato, Antonella Renzullo, Gaia Renzullo, Benedetta Russo, Simon D. Russomanto, Azzurra Savanella, Maurizio Scala, Raffaella Simeone, Sara Siniscalchi, Luigi Spagnuolo, Marco Tornatore, Iris Tortoriello e Caterina Zagari.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • Tutti per la parità, la Provincia di Avellino celebra l'8 marzo con un evento in streaming

    • 8 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento