San Giuseppe Moscati, il Medico Santo Patrono del 118: al via la raccolta firme

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Santa Lucia di Serino
  • Quando
    Dal 29/10/2019 al 29/10/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

"Una luce nell’emergenza" è il titolo dell’evento organizzato dal Comune di Santa Lucia di Serino in collaborazione con la Parrocchia dei Santi App. Pietro e Paolo, che si terrà martedì 29 ottobre dalle ore 16 nel Comune della Valle del Sabato in onore di San Giuseppe Moscati, il Medico santo.

La finalità principale è dare avvio alla raccolta di firme affinché l’illustre e pio medico diventi il Patrono dell’Emergenza sanitaria italiana, come lo è già degli anatomo-patologi, in virtù delle sue opere e della sua dedizione ai sofferenti in occasione di eventi catastrofici ed emergenziali appunto.

L’evento è introdotto dal Sindaco di Santa Lucia di Serino, Ottaviano Vistocco. Il Parroco, Don Luca Monti, tratteggerà la figura del Santo, la cui famiglia è originaria del ridente Comune irpino. Seguirà il saluto di S.E. il Prefetto di Avellino, mentre il Presidente della Società Italiana Sistema 118, il dott. Mario Balzanelli, nell’illustrare il progetto, descriverà il valore delle reti di assistenza territoriale.

L’evento è moderato da Marika Borrelli. Sono stati invitati i Direttori della Sanità pubblica in Irpina, i Sindaci del comprensorio, le massime Autorità di Polizia, i Responsabili della Rete del 118.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Due weekend in Irpinia tra tende volanti e emozioni sospese

    • dal 11 al 19 luglio 2020
  • 41esima Sagra della Coccetella: gusto e tradizioni a Sorbo Serpico

    • dal 31 luglio al 2 agosto 2020
  • Prevenzione tumore al seno: torna il Camper della Salute con screening gratuiti

    • dal 8 febbraio al 26 luglio 2020
  • La cucina itinerante di IrpiniAmo fa tappa a Paternopoli

    • 5 luglio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento