Il progetto Salute sbarca a Innovation Village 2019

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 04/04/2019 al 06/04/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

La qualità del cibo determina la qualità di vita di ogni essere umano. Mangiare poco e bene è alla base dell'importante progetto di ricerca Salute "Realizzazione di Nuovi Piatti Pronti Funzionalizzati ad Elevato Valore Salutistico Mediante Tecnologie di Processo Innovative", cofinanziato con i fondi Horizon 2020 – PON “Imprese & Competitività” 2014-2020.

Il progetto Salute sbarcherà a Innovation Village 2019, il network degli innovatori di scena dal 4 al 6 aprile al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa a Napoli.

Capofila del progetto di ricerca è l’azienda Futur Pesca S.r.l., azienda finalizzata alla lavorazione, trasformazione e commercializzazione di prodotti ittici freschi e congelati con sede sull'isola di Ischia. La Futur Pesca ha come partner la Movinox S.r.l., azienda di Acquaviva Picena nelle Marche che si occupa della progettazione e realizzazione di impianti per l’industria alimentare (prodotti ittici, vegetali, piatti pronti e snack, movimentazione, confezionamento). 

La Futur pesca S.r.l. e la Movinox S.r.l., per l’implementazione delle attività progettuali, hanno affidato la responsabilità scientifica alla Dott.ssa Maria Grazia Volpe, afferente al CNR-ISA (Istituto di Scienze dell’Alimentazione del CNR nella sede di Avellino) e la gestione del progetto alla società Oasis S.r.l. Centro Ricerche & Sviluppo, PMI innovativa situata nel comune di Torre le Nocelle operante nel settore biotecnologico per l'industria agroalimentare.

Il progetto nasce dalla volontà di soggetti privati ed istituzioni di sviluppare una gamma di prodotti salutistici in grado di rispondere a particolari esigenze nutrizionali della persona in modo da riceverne beneficio. Sono sempre di più le prove scientifiche a sostegno dell’ipotesi che alcuni alimenti e componenti alimentari abbiano effetti benefici sulla fisiologia dell’organismo. La moderna scienza e tecnologia dell’alimentazione, oltre a garantire il prerequisito della sicurezza per il consumatore, è sempre più orientata alla produzione di alimenti che garantiscano una dieta ottimale dal punto di vista nutrizionale.

A tal fine, sono state identificate  componenti alimentari biologicamente attive atte a  favorire il benessere, quali basi per la formulazione di nuovi piatti pronti con caratteristiche funzionali fortificate e/o supplementate, ossia arricchendo i nuovi formulati di specifiche sostanze rispetto alla loro composizione di base e/o aggiungendone altre che non possiedono naturalmente, in modo tale che gli stessi possano mostrare benefici effetti su una o più funzioni dell’organismo o che riducano i rischi di alcune malattie. In particolare sono stati proposti piatti per ipercolesterolemici, celiaci e diabetici a base di pesce azzurro, oli vegetali ricchi in acidi grassi essenziali, cereali senza glutine, semi vegetali, legumi e prodotti vegetali naturalmente ricchi in componenti bioattive.

L’intento del progetto Salute è soddisfare le esigenze (bisogni ed aspettative) del consumatore, in modo da coniugare aspetti salutistici con la soddisfazione del palato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Notte Romantica: brindisi, musica e degustazioni alla Torre di Summonte

    • 22 giugno 2019
  • A Parco Santo Spirito la manifestazione Sport Days

    • dal 1 al 20 giugno 2019
  • A bordo dell'Irpinia Express per un tour nelle vigne storiche di Taurasi

    • solo oggi
    • 16 giugno 2019
  • A Montella caciocavallo day con la festa della mappatella

    • 30 giugno 2019
Torna su
AvellinoToday è in caricamento