Presentazione libro di Melania De Masi dal titolo “La danza dei pomodori”

Sarà presentato ad Avella il 2 marzo alle ore 18.30 al Palazzo Baronale, sala Alvarez, in piazza Municipio il libro di Melania De Masi dal titolo “La danza dei pomodori”. Ne discuteranno, insieme all’autrice, la psicologa psicoterapeuta Ida Franzese, l’editrice Stefania Spisto.

Il volume racconta di Costanza, una bambina di sette anni, che vive in punta di piedi tra adulti in perenne conflitto.

La violenza sembra essere la soluzione ricorrente con cui vengono continuamente risolti i problemi tra Sandro e Lora, i genitori di Costanza. Una violenza che non risparmierà neanche lei. Sullo sfondo di una provincia napoletana degli anni ottanta, parte un viaggio che attraversa la crescita di Costanza. Tra personaggi che passano, ed altri che restano, Costanza scoprirà la femminilità, scoprirà l'amore, tenendosi, tuttavia, sempre ad un passo da se stessa, rallentata dalle proprie insicurezze, dalle proprie fragilità.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Serata street food al Panificio De Nardo di Atripalda

    • solo domani
    • 26 settembre 2020
    • Panificio De Nardo
  • A Nusco ritorna la Festa dell'Unità

    • dal 10 agosto al 12 ottobre 2020
  • Weekend, viaggio in Irpinia tra 'Natura, Cultura e Cantine'

    • da domani
    • dal 26 al 27 settembre 2020
  • Tempo di Vendemmia: da Mastroberardino passeggiate, degustazioni e merende in vigna

    • da domani
    • dal 26 settembre al 24 ottobre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AvellinoToday è in caricamento