menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Piazza Filangieri con lo spettacolo “Suoni e parole di Natale"

Il 23 dicembre “Christmas Carol” alle ore 18,00 in Piazza Filangieri a Lapio“Suoni e parole di Natale” a cura del laboratorio Teatrale di Lapio a seguire Degustazione dei vini DOCG e prodotti locali nel cortile del Palazzo Filangieri

Continua “It’s Christmas” il ciclo di eventi, patrocinati dall’amministrazione di Lapio, dedicati al Natale il 23 dicembre in Piazza Filangieri con lo spettacolo “Suoni e parole di Natale” a cura del laboratorio teatrale. In una commistione di stili “Il laboratorio teatrale di Lapio” proporrà lo spettacolo natalizio, che riesce allo stesso tempo a rappresentare elementi della tradizione popolare campana e poesie di artisti vari. Gli stessi saranno accompagnate dalla musica di una fisarmonicista di alta fama e dalla maestria delle scenografie e giochi di luci di Scenografie Iannino s.a.s. 
Il Laboratorio sarà diretto da Virginio De Matteo e Domenico Soricelli del Teatro Eidos. A seguire una degustazione di vini dove saranno protagoniste le eccellenze di Lapio nel cortile del Palazzo Filangieri.

Laboratorio Teatrale di Lapio: dopo ben dieci edizioni estive, finalmente, il Laboratorio Teatrale Lapiano metterà in scena il suo spettacolo invernale, proprio nella fantastica cornice del borgo storico di Lapio (Av), sede in cui saranno proposte al pubblico una raccolta di pezzi tratti dalla tradizionale commedia napoletana di Eduardo e poesie di autori vari.

Il Gruppo, dopo numerose performance di successo degli scorsi anni fatte da tragedie greche, opere buffe e opere di narrativa, questa volta, metterà in scena uno spettacolo tutto da gustare che metterà a dura prova gli attori, soprattutto i più piccoli. Una commistione di parole e suoni  trasformeranno il centro storico e il Palazzo Filangieri in un palcoscenico magico, degno delle più fantastiche favole natalizie. Lo spettacolo occuperà uno spazio vasto del centro storico che partirà dalla ultracentenaria “Teglia” della piazza fino a concludersi alle porte del castello, dal quale usciranno parole e musica.

Il tutto sarà impreziosito dalla partecipazione della fisarmonicista Eduarda Iscaro reduce dai recenti spettacoli napoletani con Massimo Andrei. Eduarda, già voluta da Nicola Piovani per la “Guardiana del Faro” sarà l’accompagnamento musicale adatto per una serata all’insegna della popolarità e della tradizione. Valore aggiunto: la tecnica e i giochi di luce della Scenografia Iannino s.a.s. di Maurizio Iannino.

La direzione è del Teatro Eidos (www.teatroeidos.it) di San Giorgio del Sannio (BN) nelle figure del Regista Virginio De Matteo e del Direttore Organizzativo Domenico Soricelli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Attualità

Atripalda, ritrovate strutture murarie di epoca romana

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Shock a Quadrelle, suicida il 25enne Saverio Fiore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento