rotate-mobile
Eventi

Oltre 40mila visitatori alla Fiera di Venticano: si chiude con numeri da record

Ciarcia: "Un hub sempre più innovativo ed inclusivo"

Un arrivederci al prossimo anno in grande stile: si è chiusa con un successo oltre le aspettative la 45esima edizione della Fiera Campionaria di Venticano, evento che rappresenta un appuntamento imperdibile per il settore commerciale, agricolo e, da quest’anno, anche zootecnico del Sud Italia.

La kermesse ha infatti segnato un punto di svolta significativo, con un incremento qualitativo di espositori e visitatori, e l'importante ampliamento del settore zootecnico, una novità che ha arricchito l'offerta e l'attrattiva della fiera.

Durante i cinque giorni di esposizione, la Fiera Campionaria ha accolto oltre 40mila visitatori, confermando il suo ruolo di catalizzatore per il commercio e l'innovazione per l’intero territorio regionale.

Gli oltre 200 stand hanno presentato le ultime novità nei campi dell'agricoltura, della tecnologia applicata all’agribusiness, delle macchine agricole e molto altro, con una particolare attenzione al settore avicolo che quest'anno ha visto una presenza significativa della sua area espositiva.

Tra gli eventi più apprezzati, la masterclass dedicata alle bollicine irpine tenuta da Carmela Cerrone, con il coinvolgimento di alcune aziende del territorio,  e il seguitissimo dibattito sulle comunità energetiche rinnovabili che, come ha evidenziato Vincenzo Raffa, vede proprio il territorio di Venticano protagonista di un progetto per l’istituzione di una delle prime Cer in provincia di Avellino.

La presidente della Pro Loco Venticanese, Emanuela Ciarcia, ha espresso grande soddisfazione per i risultati ottenuti: «La 45esima edizione della Fiera Campionaria ha superato tutte le nostre aspettative, consolidando il suo status di evento di punta per il nostro territorio. L'ampliamento del settore zootecnico ha rappresentato non solo un ritorno alle origini ma soprattutto una svolta strategica che ha attratto un numero importante di operatori del settore, aprendo nuove opportunità di business e di scambio di conoscenze». 

Guardando al futuro, la presidente Ciarcia ha delineato una visione ambiziosa per le prossime edizioni: «Stiamo già lavorando per rendere la Fiera Campionaria di Venticano un hub ancora più innovativo e inclusivo. Il nostro obiettivo è quello di attirare ancora più espositori e di integrare ulteriormente tematiche sostenibili e di innovazione digitale, elementi chiave per il futuro del commercio e della zootecnia». 

La Fiera Campionaria di Venticano si conferma dunque non solo come una vetrina di eccellenza per le tradizioni e le innovazioni del territorio, ma anche come un punto di riferimento per il futuro del settore a livello regionale e nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 40mila visitatori alla Fiera di Venticano: si chiude con numeri da record

AvellinoToday è in caricamento