Carlo Cracco ospite della famiglia Marinelli per una serata di beneficenza

Il 15 maggio presso il Lloyd's Baia Hotel una "Notte stellata", il ricavato servirà a finanziare i progetti di ricerca sull'oncologia pediatrica

"C'è più gioia nel donare che nel ricevere". Così la famiglia di imprenditori avellinesi, Marinelli, commenta l'iniziativa di solidarietà che si terrà presso il Lloyd’s Baia Hotel.
La struttura ricettiva salernitana gestita da Maria Marinelli sarà la speciale location di una bellissima cena di beneficenza, organizzata dall'Associazione "Raffaele Russo", che si terrà il prossimo 15 maggio, alle ore 20. 
Lo chef stellato Carlo Cracco sarà il protagonista della serata, insieme al maestro pasticciere Sal de Riso. 
Il ricavato sarà interamente devoluto a finanziare i progetti di ricerca sull'oncologia pediatrica.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude per lavori la galleria di Solofra: i giorni e gli orari

  • Ferragosto, le giostre si trasferiscono a Piazzale degli Irpini

  • Giovanissimo irpino muore in vacanza in Calabria

  • Emergenza idrica in Irpinia, la lista dei comuni senza acqua aggiornata al 30 luglio 2020

  • Decathlon si prepara ad aprire a Mercogliano: previste 70 assunzioni

  • Morte sospetta al Moscati, 9 indagati tra medici e infermieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento