Ad Avellino la Personale di Raffaele, il fotografo scelto da Mondadori

  • Dove
    Circolo della Stampa
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 13/01/2017 al 20/01/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Venerdì 15 gennaio, alle 18.30, al Circolo della Stampa di Avellino si terrà l’incontro che inaugura “Atmosfere” la Personale del fotografo avellinese Maurizio Raffaele recentemente scelto dall’Editoriale Giorgio Mondadori per la pubblicazione nel I° Dossier Fotografia del 52° Catalogo d’Arte Moderna, prestigiosa pubblicazione ideata da Bolaffi come guida per i collezionisti d’arte e poi pubblicata da Giorgio Mondadori Editore.

Il CAM è stato presentato lo scorso 19 novembre a Roma nella Basilica dei Santi Quattro Coronati, nel corso della serata è stato anche dato risalto al I° Dossier Fotografia, novità assoluta di questa 52° edizione che raccoglie “Gli artisti italiani dal primo Novecento ad oggi” e tra questi anche alcuni scatti di Maurizio Raffaele. 

Accanto a nomi come Balla, Carrà, Burri, Fontana, Rosai, Sironi, Chia, Guttuso, Paladino, Schifano, Vedova, Morandi e altri, ora l’opera di Maurizio Raffaele trova una collocazione di grande prestigio che premia il lungo lavoro di approfondimento tecnico e tematico che il fotografo ha portato avanti negli ultimi vent’anni.

A presentare “Atmosfere”, che rimarrà visitabile fino al 15 gennaio, saranno presenti: Gennaro Vallifuoco, docente di Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Napoli; Carlo Motta, direttore della sezione cataloghi e libri illustrati della Cairo Publishing e, in videoconferenza da Milano, Alessia Locatelli, critico d’arte. Modera l’incontro la giornalista culturale de Il Mattino Antonella Russoniello. 

Avellinese, classe 1971, Maurizio Raffaele è geologo, istruttore subacqueo e di fotografia subacquea digitale. Il suo percorso nella fotografia inizia da autodidatta nel 1990 con i reportage e la realizzazione di immagini in cui il mare costituisce la prima fonte di ispirazione e le atmosfere mediterranee sono il fulcro intorno cui ruotano le persone e le situazioni in un caleidoscopio di colori. Dal 2003 inizia a realizzare immagini subacquee immortalando i paesaggi sommersi e gli abitatori del Pianeta Blu; nel 2007 per la prima volta le espone ad Avellino con successo. 

L'anno successivo inizia a realizzare immagini destinate alla pubblicità; le immagini patinate compaiono su testate nazionali come Class, Capital, Gentleman, Pocket, Charme, Mestieri d'Arte e Design e su numerosi siti web. Diventa docente di fotografia digitale in svariati corsi organizzati da associazioni irpine, sempre apprezzato per la competenza e l'abilità didattica.

“Nel tempo il modo di fotografare e i soggetti delle mie immagini sono cambiati – dice Maurizio Raffaele – rinnovandosi costantemente ma senza mai abbandonare la mia filosofia iniziale. Amo infatti quelli che recitano con naturale armonia negli scenari più diversi, catturando all'istante la mia curiosità. Persone, paesaggi, mare, purché tutti riconducibili a linee essenziali e morbide asimmetrie”.

Il suo progetto più recente riguarda la “Nude Art” e il bianco e nero che racchiude tutti i colori e libera l'immaginazione; nei prossimi mesi ha in progetto un reportage in Polonia, nuovi corsi di fotografia come docente e una mostra. 

“Sono lusingato d'aver contribuito al I° Dossier di Fotografia del 52° Catalogo dell'Arte Moderna – conclude il fotografo - l'apprezzamento ricevuto attraverso la critica degli esperti Mondadori ha travalicato ogni mia aspettativa, illuminando un percorso personale iniziato nel 1990. Un traguardo che "pesa" ma, nel contempo, alimenta in me lo stimolo a migliorarmi nella ricerca fotografica.Per me infatti lo scatto migliore è quello che devo ancora realizzare; come nella vita, nessuno sa quale scenario troverà domani, io attendo, desideroso di fotografarlo”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • Tutti per la parità, la Provincia di Avellino celebra l'8 marzo con un evento in streaming

    • 8 marzo 2021
  • Donne e scienza, raccontare il futuro attraverso le passioni del presente

    • 8 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento