A Montecalvo la Festa del Luppolo

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 10/08/2019 al 10/08/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Non solo birra, ma anche gastronomia tipica e musica di qualità: sono gli ingredienti della prima “Festa del Luppolo”,in programma a Montecalvo Irpino anche questa sera (sabato 10 agosto). Una iniziativa promossa e organizzata dall’Associazione “I Lupi dell’Irpinia” con il patrocinio del Comune di Montecalvo Irpino, nata con l’obiettivo di realizzare nel paese irpino un evento che potesse attirare visitatori dai comuni limitrofi e da tutta la provincia, proponendo un’offerta diversa da quelle già esistenti: la festa è infatti una vera e propria novità alla sua prima edizione.

L’evento si snoderà all’interno del paese dove saranno allestiti stand gastronomici che proporranno vari piatti della gastronomia tipica e la “Bruschetta del Lupo”, nata per l’occasione, preparata fondendo formaggi del posto attraverso un particolare procedimento. La prima serata ha visto la musica dei Sette Bocche nel loro “Addirittour”. Il gruppo salernitano Sette Bocche prende il nome da una sorgente naturale situata sulle colline tra Giffoni e Faiano, la cui acqua sgorga da sette punti ravvicinati. Una leggenda racconta di una proprietà magica: da ogni bocca l'acqua esce con un sapore diverso. Che sia vero o no, molti si sono recati alla sorgente spinti dalla curiosità. In passato erano soprattutto i giovani ad invitare le ragazze presso la fonte per provarne l'acqua e così, in quel luogo appartato, nascevano nuovi amori. "Dalla fonte della musica popolare" è la dichiarazione di intenti dei Sette Bocche, gruppo composto da Daniela Dentato (danza e voce), Francesca La Ragione (danza e voce), Alfredo Marraffa (flauti), Domenico Ingenito (violino e voce), Angelo Plaitano (voce e chitarra), Antonio Rizzo (basso elettrico e voce) e Alessio Piccolo (percussioni). Quindi il dj Kekko Vitale. Questa sera (sabato 10 agosto) la festa comincerà già dal pomeriggio: alle ore 15.30 ci sarà una gara goliardica di bevuta di birra yard, ovvero utilizzando il tipico bicchiere verticale lungo circa una iarda, ovvero poco meno di un metro: in palio un “metro di birra orizzontale”. Per l’occasione saranno allestiti dei nebulizzatori per “rinfrescare” i bevitori. Alle ore 21 saliranno sul palco “Rock e i suoi Fratelli”, mentre a mezzanotte si chiuderà con dj Raf.

“L’idea della Festa del Luppolo è nata dal desiderio di dare vita ad una grande manifestazione e riportare a Montecalvo una vera e propria festa per ripopolare gli eventi – spiega Massimo Manganiello, presidente dell’Associazione “I Lupi dell’Irpinia” ed organizzatore della Festa -. L’obiettivo è dare vita ad una festa dedicata alla birra che col tempo diventi un appuntamento fisso per gli appassionati, offrendo le tipicità del nostro territorio e un’offerta musicale di qualità”.

“Il fenomeno della birra in Irpinia si sta sviluppando sempre di più, con diverse realtà imprenditoriali e produttive importanti - spiega Roberto D’Agnese per Omast Eventi -. Un evento dedicato alla birra è sicuramente un nuovo ed importante attrattore, soprattutto poichè qualsiasi evento che aggreghi la comunità è da considerarsi un bene comune, soprattutto quando si intercetta una tipicità da valorizzare nella maniera giusta”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Prevenzione tumore al seno: torna il Camper della Salute con screening gratuiti

    • dal 8 febbraio al 26 luglio 2020
  • L'assedio di Compsa, la storia di Annibale nell’antica Conza

    • dal 13 al 14 giugno 2020
  • #iomiallenoacasa con Agnese (evento su Youtube)

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • CoronArte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Salotto Liberty
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento