Martedì, 19 Ottobre 2021
Eventi Volturara Irpina

Maratona della Valle del Dragone, grande successo per la VI edizione

Oltre 200 i partecipanti alla manifestazione sportiva provenienti da tutta la Campania e dalle regioni limitrofe

La presenza di oltre 200 partecipanti ha consacrato definitivamente la Maratona della Valle del Dragone come una delle manifestazioni sportive di maggior rilievo in provincia di Avellino. Giunta alla VI Edizione, la competizione, che si è tenuta domenica scorsa a Volturara Irpina, ha attirato presenze non solo dalla Campania, ma anche da molte delle regioni confinanti. Significativa, infatti, la presenza di atleti provenienti dal Molise, dalla Puglia e dalla vicina Basilicata.



Soddisfazione è stata espressa dall'Amministrazione comunale che sei anni fa ha immaginato, programmato e lanciato un'iniziativa che è andata via via crescendo nei numeri fino ad essere ormai un appuntamento particolarmente partecipato da atleti e dai loro familiari.

"Anche quest'anno - fanno sapere dall'Amministrazione - ha funzionato la sinergia tra sport e promozione del territorio. A chiunque abbia preso parte alla maratona è stata donata una confezione dei nostri Fagioli Quarantini, prodotto che negli anni non solo è stato riconosciuto come presidio Slow Food, ma che è ormai particolarmente noto, valorizzato e apprezzato in tutto il Paese. Gli eventi sportivi, se ben coniugati con tutte le azioni finalizzate alla valorizzazione, possono funzionare da volano o da "moltiplicatore" di effetti benefici per la promozione delle nostre realtà e delle tante ricchezze di cui disponiamo, sia in termini paesaggistici che di prodotti di eccellenza."

L'Amministrazione, infine, si è detta grata alle banche presenti sul territorio e all'Associazione dei produttori dei Fagioli Quarantini per aver sostenuto la manifestazione e per aver contribuito anche quest'anno al suo successo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratona della Valle del Dragone, grande successo per la VI edizione

AvellinoToday è in caricamento