menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ad Avellino arriva Pegaso, l'università telematica

Nella sala che ospiterà il convegno saranno presenti le opere di Giovanni Spiniello, scultore, pittore, incisore e ceramista originario di Grottolella

 Tutto pronto per la inaugurazione della nuova sede di esami della Università Pegaso di Avellino che sarà ospitata nella prestigiosa villa Solimene di Collina Liguorini. Alla manifestazione, prevista per venerdì 10 Novembre, alle ore 17.30, saranno presenti il Ministro per la Coesione territoriale, Claudio De Vincenti, il Presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, e il Presidente del Consiglio regionale, Rosa D’Amelio. I tre discuteranno di Università, Formazione e Lavoro nell’era della globalizzazione e dell’Industria 4.0 insieme al deputato Angelo Antonio D’Agostino, al Presidente della UniPegaso, Danilo Iervolino e all’Assessore regionale alla Formazione, Chiara Marciani. 

Apriranno il convegno Calogero di Carlo, Responsabile nazionale sedi d’esame della UniPegaso, Giuseppe Ruberto, Responsabile della Sede di Avellino e il Responsabile Didattico, Armando Masucci. Previsti gli interventi anche del Sindaco di Avellino, Paolo Foti e del Presidente dell’Amministrazione provinciale, Domenico Gambacorta. A moderare i lavori sarà il giornalista dell’Ansa, Norberto Vitale. 

Il taglio del nastro sarà preceduto dalla benedizione dei locali da parte del Vescovo di Avellino, Mons. Arturo Aiello.

Nella sala che ospiterà il convegno saranno esposte le opere di Giovanni Spiniello, scultore, pittore, incisore e ceramista originario di Grottolella. Il nome dell'installazione è "L'uccello pavone racconta una favola: la terra è stanca, la terra è bella!" 

Diplomato all’Accademia delle Belle Arti di Napoli, Spiniello ha insegnato disegno dal vero ed educazione visiva all’Istituto Statale d’Arte di Avellino. ‘Maestro del Colore’ per il Teatro Carlo Gesualdo, unico artista irpino indicato nell’Enciclopedia Illustrata Barra e Sellino, l’artista ha partecipato alla trasmissione Geo&Geo, in onda su Rai 3 ed è autore di numerose opere pubbliche come ‘Il percorso dell’amore’, plastoggettografia in bronzo nel comune di Grottolella, ‘La forza per volare alto’, plastoggettografia in cemento armato nel comune di Volturara Irpina, Heysel 85, ‘Per non dimenticare’, plastoggettografia in cemento armato nello Stadio Partenio – Lombardi e ‘La Terra di Mezzo’, plastoggettografia in bronzo nel comune di Villamaina.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento