La Fiera di Venticano sarà anche Salone del Gusto: il programma

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Venticano
  • Quando
    Dal 24/04/2019 al 29/04/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

“Gli operatori del territorio scommettano sulla Campionaria e sulle sue straordinarie potenzialità. La Fiera è una vetrina eccezionale. Ringrazio sempre il main sponsor, Rubicondo porte e finestre di Atripalda, che pure quest’anno ci ha rinnovato la fiducia. Un ringraziamento speciale va agli sponsor: BCC di Flumeri, Di.Sa. e Cefalo bibite”. Così Luigi Villani, presidente della Pro Loco venticanese.

Tante le novità di questa che si preannuncia come l’edizione della svolta e quindi del rilancio, non solo di immagine quanto di contenuti, della rinomata e longeva kermesse fieristica irpina. La principale è proprio la territorialità e quindi la promozione e la valorizzazione delle eccellenze che sono il nerbo dell’economia di quest’area da sempre a forte vocazione agricola e vitivinicola. Per questo è stato scelto Peppe Zullo, lo chef contadino, come testimonial della manifestazione che aprirà i battenti il prossimo 24 aprile e andrà avanti fino al 29.

Quest’anno in Fiera è stato allestito un Salone dedicato ai sapori del Medio Calore in collaborazione con lo chef Luigi Vitiello, da poco rieletto alla presidenza regionale di Assocuochi. E poi saranno presenti le cantine della Valle del Sabato, quella del Greco di Tufo docg. Interessante poi il ciclo di convegni messo a punto dagli organizzatori. Il 26 aprile, alle ore 10, si parte con ‘Le stazioni del gusto: tra vini e sapori’, l’appuntamento apre il filone dedicato appunto alle eccellenze territoriali. Relatori: Francesco Acampora, presidente Coldiretti, Roberto Di Meo, presidente assoenologi Campania, Massimo Di Rienzo, enologo, Ciro Picariello, presidente ordine agronomi di Avellino, Maurizio Valeriani, giornalista enogastronomico. Modera la giornalista de Il Mattino Barbara Ciarcia.

L’ultimo giorno, il 29 aprile, alle ore 10.30, ci sarà la dimostrazione della Polfer di Napoli diretta da Michele Maria Spina per le scolaresche col progetto didattico di promozione e divulgazione della sicurezza ferroviaria ‘Train to be cool’. Alle ore 12, sempre il 29 aprile, è stato organizzato un convegno sulla sicurezza alimentare e le politiche agricole al quale prenderanno parte come relatori il colonnello Luigi Cortellessa, comandante dei Carabinieri per la tutela agroalimentare, e il Presidente della Commissione Agricoltura Regione Campania , Maurizio Petracca. Modera il giornalista de Il Mattino Franco Buononato. Ogni giorno ci saranno show cooking a cura dello chef Luigi Vitiello con la preparazione di specialità realizzate con l’impiego di prodotti tipici locali e la  partecipazione di chef selezionati sempre da Vitiello.

Insomma, la Campionaria, nata con l’intento nobile di promuovere a 360° l’economia irpina torna alle origini e punta soprattutto sulle eccellenze e le tipicità del terroir per invertire la rotta e puntare spedita verso il futuro che non è solo digitale e tecnologico. In fondo alle spalle vanta una storia solida e gloriosa e avanti ha un futuro da scrivere e da costruire come recita anche la accattivante campagna pubblicitaria ideata dal giovane grafico Armando Rinaldi. Per i visitatori sarà disponibile un apposito ed efficiente servizio navetta fino al quartiere fieristico di via del foro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Montoro il primo campionato regionale "Tauras Trophy"

    • solo domani
    • 18 aprile 2021
  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • NextGenEu, una vera transizione ecologica è possibile

    • solo oggi
    • 17 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento