Sabato, 15 Maggio 2021
Cultura

Vinicio Capossela a Piazza Irpinia dell'Expo Milano

Giuseppe Di Guglielmo, Mariangela Capossela e Franco Bassi illustreranno l'idea alla base dello Sponz Fest con videoracconti

Raccontare il territorio attraverso i riti e le tradizioni che fanno di una platea di cittadini una comunità viva e pensante. Ed è proprio con l’obiettivo di riscoprire il senso della comunità, andato lentamente dissolvendosi nei tempi moderni, che nel 2013 nasce il Calitri Sponz Fest, progetto che coinvolge, in qualità di direttore artistico, il cantautore Vinicio Capossela, cantore dei luoghi, dei volti e delle voci dell’Irpinia più autentica e nascosta.

Domani, 30 giugno, a cominciare dalle ore 11, Piazza Irpinia dedica un’intera giornata a quello che lo stesso Capossela ha definito “un festival originario”, con il racconto delle passate edizioni e la presentazione della nuova versione che, come sempre, animerà i centri e le comunità di  Calitri, insieme a quelli di Conza, Cairano, Andretta e Aquilonia nell’estate dell’Irpinia d’Oriente.

Giuseppe Di Guglielmo, Mariangela Capossela e Franco Bassi illustreranno l’idea alla base dello Sponz Fest con videoracconti (Viaggio nel mondo dello sposalizio, di Mariano di Cecilia;  Mi sono sognato il treno, reportage per Sky Arte, regia di Paolo Pisanelli; L'esposizione del lenzuolo di Mariangela Capossela e Liviana Davì; Videobando Calitri Sponz Film Fest) e installazioni fotografiche che ripercorrono la storia dei matrimoni della comunità altirpina. 

Un racconto, quello dello Sponz Fest, che si arricchirà anche di due momenti (alle 12.30 e alle 16.30) che incroceranno musica e letteratura, con “gli spiedini di letteratura et vol au vent di canzoni” curati da Franco Bassi, Mariangela Capossela e Ciccillo di Benedetto. 

Il clou della giornata si vivrà alle 17, quando in Piazza Irpinia, lungo il Cardo, farà il suo ingresso Vinicio Capossela che, rispondendo alla domanda Cosa andate cercando? presenterà l’edizione 2015 dello Sponz Fest.

Nel corso dell’intervento del cantautore sarà proiettato il documentario di Stefano Obino “Nel paese dei Coppoloni”.

L’evento, voluto dalla Camera di Commercio di Avellino nell’ambito del programma di valorizzazione del territorio, si concluderà alle 18.30 con l’intervento del viticultore irpino Luigi Tecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinicio Capossela a Piazza Irpinia dell'Expo Milano

AvellinoToday è in caricamento