"Via delle Farfalle, 533", esce l'opera dell'autrice Sabina Donatella Marra

Nata a Montepulciano nel 1959 ma trapiantata in Irpinia, Sabina è un'autrice poliedrica, che ha saputo dare vita a una storia complessa

Da oggi è possibile trovare su Amazon  - sia in versione eBook, sia in versione cartacea - il romanzo "Via delle Farfalle, 533", scritto da Sabina Donatella Marra ed edito da LupiEditore. Nata a Montepulciano nel 1959 ma trapiantata in Irpinia, Sabina è un'autrice poliedrica, che, a dieci anni dalla sua prima pubblicazione, ha saputo dare vita a una storia complessa; in grado di indagare nella parte più profonda dell'animo umano. Avellino Today ha intervistato l'autrice. 

Come nasce “Via delle Farfalle 533”? 

"Nasce da un impulso irrefrenabile di trasmettere un messaggio: del Bene che deve prevalere sul Male anche in situazioni avverse; dell'inspiegabile, che, spesso, si contrappone al raziocinio". 

Un gruppo di amiche parte per una vacanza che si trasformerà in un incubo che metterà a repentaglio il loro rapporto... la trama si sviluppa seguendo un percorso complesso e profondo in cui, immedesimarsi, diventa molto facile. Il tuo obiettivo, all'atto della stesura, era spingere il lettore a porsi molte domande? 

"Sì. Attraverso la storia delle cinque protagoniste e del filo speciale che le lega fin da bambine, desideravo esplorare l'animo umano arrivando all'essenza della vita. Se ci sono riuscita, ciascuno potrà riconoscere le proprie esperienze razionali e scontrarsi con lo spirituale che in fondo è umano".

"Sono empatica, per cui spesso osservo in profondità l'anima delle persone"

Quando inizi a scrivere, quali sono le tue principali fonti d'ispirazione? 

"Sono empatica, per cui spesso osservo in profondità l'anima delle persone che ruotano intorno alla mia vita, trovando infinita bontà in alcuni e immensa malvagità in altri". 

Come reputeresti il panorama letterario in questo momento? 

"Credo che nel panorama letterario odierno ci sia molto fermento, si pubblica molto ed in questo contesto è difficile emergere. Per fortuna ci sono case editrici come la LupiEditore che aiutano gli autori ad affermarsi". 

A quale target di lettori si rivolge il tuo libro? 

"E' un libro per chi desidera scoprire la parte sconosciuta di sé. Chiunque può avvicinarsi a questa lettura. Giovani e adulti possono rivedersi in queste pagine". 

Perché un lettore dovrebbe scegliere di leggere “Via delle Farfalle 533”?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' una lettura piacevole e scorrevole. In un susseguirsi di flashback, coinvolgerà il lettore in un ventaglio di sentimenti e lo travolgerà con eventi inaspettati che potrebbero capitare a tutti ma di cui spesso non si ha percezione né consapevolezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Moscati, la rabbia del personale del Pronto Soccorso: "Non c'è nulla da festeggiare"

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Aumento dei casi di Covid-19 in Campania, De Luca preannuncia l'Operazione Verità

Torna su
AvellinoToday è in caricamento