menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Gesualdo: abbonamenti low cost in tempi di crisi

È la prima volta che il Teatro “Gesualdo” sperimenta una formula così conveniente per i suoi abbonati e subito ha intercettato il favore del pubblico

10 spettacoli a 10 euro ciascuno per una grande stagione di Teatro al “Carlo Gesualdo” di Avellino da godere in un settore dedicato della galleria. 

È la prima volta che il Teatro “Gesualdo” sperimenta una formula così conveniente per i suoi abbonati e subito ha intercettato il favore del pubblico.

Piacciono gli abbonamenti Low Cost in galleria pensati per la nuova stagione teatrale del “Gesualdo”. Un carnet a 100 euro per sedersi in galleria (tribuna destra e sinistra fila A, posti dal 13 al 28, e fila B, posti dal 14 al 29) e assistere ai 10 spettacoli in programma da ottobre ad marzo in compagnia dei grandi protagonisti del panorama teatrale italiano, da Siani e De Sica che proprio ad Avellino debutteranno con il “Principe Abusivo a teatro”, al Balletto di Mosca accompagnato dall’Orchestra dal vivo del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, dal grande trasformista Arturo Brachetti a Toni e Peppe Servillo. E ancora, Stefano Accorsi, Alessandro Preziosi, Manuel Frattini, Claudia Gerini, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia.

Quella che si aprirà il prossimo 20 settembre con il concerto-evento di Uto Ughi sarà una delle stagioni più entusiasmanti di sempre. Con l’ormai consueto appuntamento con la grande lirica targata Teatro di San Carlo di Napoli con La Traviata di Giuseppe Verdi per la regia di Ferzan Ozpetek e le scene del premio oscar Dante Ferretti, due grandi appuntamenti fuori abbonamento. E in più, cinque momenti dedicati al grande teatro di narrazione con i maestri della parola Marco Travaglio, Moni Ovadia, Vittorio Sgarbi, Simone Cristicchi e Daniele Russo con Elisabetta Valgoi.

Intanto la campagna abbonamenti prosegue a gonfie vele con 1031 abbonati alla rassegna di Grande Teatro e 295 a quella di “Teatro Civile” e sarà possibile sottoscrivere la tessera per le due rassegne fino a domenica 11 ottobre. La vendita dei singoli biglietti per la rassegna “Grande Teatro”, invece, partirà martedì 22 settembre, mentre quella per i tagliandi del “Teatro Civile” inizierà martedì 24 novembre. I botteghini di piazza Castello saranno aperti al pubblico dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. 

Per maggiori informazioni sui prezzi e le promozioni in corso è possibile telefonare al numero 0825.771620

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento