Sabato, 15 Maggio 2021
Cultura

Arte per ricordare, a Villamaina la scultura di Iovanna per i 40 anni dal sisma

La scultura è realizzata in breccia irpina, materia locale, incastonata nella terra, quella stessa terra di cui Iovanna, originario di Fontanarosa, è figlio

L'arte è bellezza che si manifesta, ma anche testimonianza che invita a ricordare e a riflettere. 40 anni fa l'Irpinia visse il suo momento più drammatico: la terrà tremò e devastò un intero territorio. 40 anni dopo quell'evento è ancora presente nella memoria di chi l'ha vissuto, nei racconti, nel dolore che ha generato.

Ci sono tanti modi per ricordare, riflettere e onorare le vittime. Il comune di Villamaina ha deciso di farlo attraverso l'installazione di una scultura dal nome eloquente, ''Riflessione''.

Collocata in Piazza Risorgimento, l'opera è stata realizzata dallo scultore Egidio Iovanna, con il supporto del figlio Dante, in qualità di assistente scultore. L'opera si iscrive a pieno titolo nel lavoro che da tempo Iovanna porta avanti, che è quello di intervenire sulla massa corporea del materiale, la pietra, stabilendo con essa un rapporto primitivo che sa di ancestrale.

''Quella pensata per il quarantennale del sisma – spiega Iovanna- è una forma adulta che innalza, protegge ed illumina una più piccola. Testimonia quell'amore incondizionato, assoluto, che solo tra genitori e figli si trasmette''.

La scultura è realizzata in breccia irpina, materia locale, incastonata nella terra, quella stessa terra di cui Iovanna, originario di Fontanarosa, è figlio.

''Riflessione rappresenta – aggiunge l'artista - l'eterno dualismo interno all'uomo, tra gli esseri umani, tra l'uomo e l'ambiente circostante. E' il frutto di una ricerca artistica che conduco da diversi anni attraverso la realizzazione di 'germogli' che si incastrano e dialogano tra loro''. Iovanna ci tiene inoltre a ringraziare il sindaco di Villamaina, Stefania Di Cecilia, e la sua amministrazione, che hanno avuto la forza e il coraggio, non comuni, di uscire dagli schemi e di ricordare la tragedia dell'80 senza retorica e in un modo diverso e originale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte per ricordare, a Villamaina la scultura di Iovanna per i 40 anni dal sisma

AvellinoToday è in caricamento