menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rivive la magia della Notte dei falò a Nusco: ecco cosa racconta la leggenda

La manifestazione celebra la vittoria di Sant'Antonio contro il demonio

I falò associati ai festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate celebrano la sfida vinta dal Santo contro il demonio al fine di salvare alcune anime dagli inferi
La Notte dei Falò che quest’anno causa neve si terrà dal 27 al 29 gennaio 2017 in onore di Sant' Antonio Abate rappresenta una delle feste irpine più note e apprezzate nel periodo invernale.
Ogni anno, a metà gennaio, il cielo d’Irpinia si tinge dei colori del fuoco con gli storici festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate, celebrato da calendario il 17 gennaio, protettore degli animali domestici, del bestiame, del lavoro del contadino e affini (come macellai, fornai, salumieri, tosatori, canestrai), del fuoco e delle malattie della pelle (ad esempio l’herpes zoster, il “fuoco di Sant’Antonio” appunto).
L'appuntamento si svolge lungo le strade del centro storico di Nusco con l’obiettivo di coniugare storia, artigianato, enogastronomia e musica, ma anche e soprattutto per poter ripercorrere ogni anno un viaggio nella tradizione, alla riscoperta delle risorse locali tipiche dell’Irpinia.


Segue la leggenda 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento