menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Musei gratis in Campania per due settimane: ecco dove

L'obiettivo è promuovere il turismo regionale dando la possibilità a tutti i campani di visitare musei e siti archeologici

Riaprono i musei dal lunedì al venerdì nelle zone gialle. In Campania musei gratis per due settimane da oggi, lunedì 18 gennaio 2021, per festeggiare la riapertura nel rispetto della normativa e dei protocolli anti Covid. Da Castel Sant'Elmo a Villa Pignatelli, alla Villa Floridiana, sono tanti i musei che si potranno visitare a costo zero. L'iniziativa, promossa dalla direttrice dei Musei della Campania Marta Ragozzino, d'intesa con il direttore generale Massimo Osanna, riguarderà i musei e i siti archeologici che fanno parte della rete della Direzione regionale Musei Campania. Obiettivo: 

"Riavvicinare ai luoghi della cultura le comunità locali che stanno vivendo la grande sofferenza provocata dalla pandemia".

Da oggi, 18 gennaio, e per le prossime due settimane, sarà dunque possibile accedere gratuitamente.

  • Napoli: Castel Sant'Elmo, Certosa e Museo di San Martino, Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes (da martedì 19);
  • Capri: Certosa di San Giacomo;
  • Santa Maria Capua Vetere: Museo archeologico dell'antica Capua e all'Anfiteatro campano;
  • Pontecagnano: Museo archeologico nazionale;
  • Padula: Certosa di San Lorenzo;
  • Benevento: Teatro romano

Dalla stessa data riapriranno anche i musei e siti già ordinariamente ad ingresso gratuito:

  • Napoli: Villa Floridiana;
  • Nola: Museo storico archeologico;
  • Piano di Sorrento (da martedì 19): Museo archeologico territoriale della Penisola sorrentina "Georges Vallet"
  • Teano: Museo archeologico di Teanum Sidicinum;
  • Alife: Museo archeologico dell'antica Allifae;
  • Maddaloni: Museo archeologico di Calatia;
  • Sarno: Museo archeologico nazionale della Valle del Sarno;
  • Eboli: Museo archeologico nazionale di Eboli e della media Valle del Sele;

A giorni riapriranno al pubblico anche il Museo Novecento a Napoli a Castel Sant'Elmo e il Museo Duca di Martina nella Villa Floridiana. Musei e siti archeologici saranno aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, con esclusione dei weekend e dei giorni festivi, secondo le disposizioni del DPCM 14 gennaio 2021. Tutte le info e gli aggiornamenti sugli orari di apertura e sulle modalità di prenotazione online sono disponibili sul sito web istituzionale (polomusealecampania.beniculturali.it), sul sito MiBACT (beniculturali.it) e sui canali social dei musei.

  • Atripalda: Museo del Palazzo della Dogana dei Grani;
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento