menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monteverde, ultima settimana per il Grande Spettacolo dell'Acqua

"San Gerardo è il nostro Santo - afferma Padre Palumbo - dobbiamo imitare la sua vita fatta di generosità e di carità"

C'è un luogo dell'anima dove tutte le sere si ripete la stessa magia e gli ideali della solidarietà cristiana diventano realtà. Stiamo parlando de Il Grande Spettacolo dell'acqua nello scenario incantato dell'oasi naturalistica del Lago di San Pietro.

Lo straordinario evento promosso da "La Fondazione Insieme per..."è una messa in scena imponente, un intreccio di emozioni che cattura e incanta l'attenzio del pubblico che ogni anno risponde con vivo interesse alla manifestazione. Quando il sipario d'acqua si apre, la danza si intreccia con la musica e la poesia, si disegnano emozioni con la magia della luce, in un viaggio dove il racconto si lega al sogno. Ma la cosa più importante è che il testo è ispirato alla vita di Gerardo Maiella (1726-1755), l'uomo che si rivela un outsider straordinario, che senza indugio mette la propria fede al servizio degli umili, degli ultimi, e il cui culto è molto diffuso in questo lembo di terra a cavallo tra Campania, Puglia e Lucania.

LA STORIA

Il Grande Spettacolo dell'Acqua nasce nel 2006 e, ad oggi, con 281 repliche su un impianto scenico di oltre 20.000 mq, ha registrato un successo enorme e sempre crescente negli anni, con punte di 3mila spettatori, per un totale di 300mila presenze.

I PROGETTI

In questi anni, grazie agli incassi dello spettacolo l'associazione ha dato concretezza alla mission e alle finalità istituzionali della Fondazione. "Abbiamo unito le forze e lavorato insieme per creare una rete solidale, reperire fondi e sostenere oltre 25 progetti di carità sia in Italia che all'estero: In Madagascar e in Tanzania per costruire un liceo e un college; a San Giovanni Rotondo, a Lecce e a Bari per sostenere i reparti di onco-ematologia pediatrica e i bambini emopatici; nelle Filippine in Zambia, e in India per supportare le attività di reparti, cliniche, ospedali da campo e centri di ascolto - dice in una nota la Fondazione Insieme per". "San Gerardo è il nostro Santo - afferma Padre Angelo Palumbo, presidente de 'La Fondazione Insieme per...' -, il nostro esempio. Dobbiamo cercare di imitare la sua vita, fatta di generosità, di carità, di aiuto verso il prossimo. Questo spettacolo è l'incontro tra la bellezza terrena e il mistero dell'Aldilà. Il sorriso di Gerardo è il sorriso di ogni bimbo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento