menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mirella Limotta, ballerina, modella e presentatrice sulla cresta dell'onda

Mirella Limotta sarà al fianco di Massimo Giletti per l' edizione 2016 del Prestigioso Premio Tommariello d' Oro

Caparbia e determinata Mirella Limotta di Venticano è riuscita nel suo grande sogno. Ballerina, modella, presentatrice è ormai un volto noto del programma “I fatti vostri” con Giancarlo Magalli e Adriana Volpe. La sua bravura ha convinto gli autori a riconfermarla per la prossima stagione televisiva come valletta e showgirl della nota trasmissione di Rai 2.

Mirella Limotta sarà al fianco di Massimo Giletti per l’ edizione 2016 del Prestigioso Premio Tommariello d’ Oro.

E come ogni vip che si rispetti, le testate giornalistiche di settore l'hanno intervistata: Lfmagazine

Com’è nato l’amore per la danza, il teatro…le sfilate?

“Tutto è iniziato a sei anni, quando mia madre mi ha iscritta ad una scuola di danza. Più conoscevo la disciplina e più sentivo la passione crescere. Il teatro, in quanto “casa della ballerina”, è una naturale conseguenza, della quale ho amato subito il contatto diretto con il pubblico: il privilegio di poter trasmette delle emozioni da un palco e come queste possano tornarti indietro nel medesimo momento. Alle sfilate mi sono appassionata grazie a mia sorella che ha lavorato come modella. Ero piccolina quando la seguivo in tutte le sue serate, i concorsi di bellezza ecc. e pian piano ho iniziato anch’io, ottenendo, all’inizio per gioco, belle soddisfazioni.”

Tu sei nativa di Avellino…com’è avvenuto il tuo trasferimento a Roma?

“È avvenuto subito dopo il mio diploma. Ho sempre visto Roma come la città delle opportunità e delle occasioni, un luogo dove poter coltivare bene e meglio la mia passione per la danza. In effetti così è stato. Confermo la scelta di Roma ogni giorno della mia vita.”

E’ stato duro l’adattamento nella capitale?

“Per niente! Anzi, ricordo ancora i miei genitori stupiti dalla facilità con la quale mi sono subito adattata e sentita a casa, felice e sicura di me e della scelta. Roma mi ha regalato subito tante gioie, certo i sacrifici e le difficoltà non sono mancate, ma hanno formato la persona che sono oggi. È una città difficile e caotica ma si sposa bene con il mio temperamento!”

Hai anche lavorato con Amedeo Minghi! Che ricordi hai?

“I ricordi più belli della mia carriera da ballerina. Il tour da solista ai concerti di Minghi è stato tra i lavori più emozionanti e gratificanti. Ho grande stima per il Maestro. Le sue canzoni mi sono sempre piaciute e ritrovarmi a ballare nei suoi concerti è stata un’emozione indescrivibile. Ricordo ancora l’esordio: ero su quel palco ad interpretare le sue dolci melodie e mi sembrava un sogno, per la prima volta, ho sentito che quel sorriso in scena era un “vero” sorriso e non un sorriso di scena appunto.”

…fino a giungere alla trasmissione televisiva “I Fatti Vostri”…

“Esatto! Due anni fa ho iniziato questa bella ed importante esperienza.”

Com’è il tuo rapporto con Magalli e gli altri compagni del programma?

“Sono la mia seconda famiglia. Grazie a questo programma ho avuto modo di conoscere persone davvero splendide.”

La sfilata di Eleonora Altamore cosa ha significato per te?

“Eleonora è una grande stilista. È stato bellissimo indossare il suo abito di punta: un arcobaleno di colori che esprimono allegria e voglia di vivere. Incantevole la location. Serata davvero chic.”

Prossimi impegni?

“Da Settembre sarò di nuovo a “I Fatti Vostri” ogni mattina. Continuerò ad occuparmi dei corsi di danza ed a seguire le mie meravigliose allieve. Nuovi progetti, inoltre, mi vedranno impegnata come presentatrice.”

Hai un aneddoto da raccontarci sulla tua carriera?

“Ero stata contattata per fare un passo a due in una serata teatrale importante ma per una serie di coincidenze davvero buffe non sono riuscita a fare le prove necessarie con il ballerino. Giunti sul palco, abbiamo improvvisato alla grande gran parte dei passi e devo dire che è stato un successo!!! Ricordo anche che a fine spettacolo ci chiesero se ballavamo insieme da tanto… Noi ci guardammo negli occhi e scoppiamo a ridere: ci eravamo conosciuti il giorno prima…!”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento