menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Innamorati della neve, partita l'attività dell'Uisp sul Laceno

"Il sole ha accolto gli innamorati della neve in uno scenario davvero incantevole - commenta Ivo Capone, presidente regionale della Uisp -. L'Irpinia si conferma terra con una forte vocazione all'accoglienza e con potenzialità enormi che occorre sfruttare meglio"

Con le attività dedicate ai più piccini si è aperta, sull'altopiano del Laceno, la quarta edizione di Innamorati della Neve, la kermesse organizzata dal Comitato Regionale Campania della Uisp, in collaborazione con il Comune di Bagnoli Irpino, la Provincia di Avellino, il Gal Irpinia e l'Ente Provinciale per il Turismo.

Grande partecipazione ed entusiasmo alle stelle per quello che è diventato uno tra gli appuntamenti più attesi dell'inverno in Irpinia.

Oltre 300 i ragazzini di ogni età giunti a Laceno per cimentarsi con le attività sulla neve.

Nutrita la rappresentanza degli alunni avellinesi del II Circolo di Via Colombo e del Liceo Sportivo di Via Scandone, dell'istituto Imbriani, dell'istituto comprensivo di Bagnoli Irpino e degli allievi del Punto Luce Uisp e Save the Children di Barra e Chiaiano.

“Il sole ha accolto gli innamorati della neve in uno scenario davvero incantevole – commenta Ivo Capone, presidente regionale della Uisp -. L'Irpinia si conferma terra con una forte vocazione all'accoglienza e con potenzialità enormi che occorre sfruttare meglio. La Uisp, abbinando sport, natura e territorio si pone proprio l'obiettivo di tracciare una linea, inaugurare un percorso che spero possa essere condiviso anche da altri soggetti”.  

Tra i più entusiasti, nel giorno di apertura di “Innamorati della Neve”, gli alunni del II Circolo di via Colombo, accompagnati dalla dirigente Mary Morrison.  

“Per noi giornate come questa rappresentano un forte momento educativo e formativo, perchè la scuola ha tra i suoi compiti anche la riscoperta delle tradizioni locali e culturali – osserva la dirigente scolastica del II Circolo didattico -. Una manifestazione bellissima, ben organizzata dalla Uisp e che  ha costituito un arricchimento per i nostri alunni. Tra l'altro, il nostro circolo didattico promuove percorsi di educazione ambientale e, con il coinvolgimento di associazioni come Irpinia Trekking, i bambini hanno avuto modo di fare una bella esperienza sul campo”.

“Innamorati della Neve” proseguirà domani con  le tante attività in programma. Si parte alle 10 con le escursioni di scialpinismo sul Rajamagra, i giochi tradizionali e le attività di tree climbing e slikeline. 

Ad animare la mattinata, nel piazzale seggiovia, anche diversi gruppi folkloristici: Zompacardillo di Montemarano,  la Zeza di Mercogliano e la Mascarata di Serino daranno un tocco di colore alla coltre bianca  portando per la prima volta sulla neve del Laceno i riti del Carnevale irpino. 

Nel pomeriggio, alle 18, l'Ept di Avellino presenterà, presso la sala convegni della Taverna Capozzi, la Tavola Rotonda  “Turismo sportivo e territori: un'opportunità per l'Irpinia” . 

Dopo i saluti del Presidente della Uisp Campania, Ivo Capone, e del sindaco di Bagnoli Irpino, Filippo Nigro, moderati dal giornalista Rino Genovese, interverranno Umberto Del Basso de Caro (Sottosegretario alle Infrastrutture), Rosetta D'Amelio (Presidente del Consiglio della Regione Campania), Luigi Tuccia (in rappresentanza dell'Amministrazione Provinciale di Avellino), Luigi Napolitano (Commissario EPT Avellino), Stefano Farina (Sindaco di Teora in rappresentanza del Progetto Pilota Aree Interne dell'Alta Irpinia), Fabrizio Manduca (Esperto programmazione fondi strutturali), Vanni Chieffo (Presidente Gal Irpinia), Marzio Giannoni (Impianti risalita Laceno) e Simone Pacciani (Vice Presidente Nazionale Uisp)

A seguire, spazio dedicato all'enogastronomia, con gli itinerari dell'Irpinia a tavola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento