menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce il coro delle voci bianche e l'orchestra giovanile al Cimarosa

Al «Cimarosa» si attivano due laboratori gratuiti per bambini e ragazzi dagli 8 ai 18 anni 

Il Conservatorio «Cimarosa» investe sui giovani. Ad Avellino nascono l’Orchestra giovanile «Cimarosa Young Sinfonietta» e il Coro di Voci bianche e giovanile «I Cimarosini» del Conservatorio «Domenico Cimarosa», presieduto da Luca Cipriano e diretto da Carmine Santaniello. Due laboratori immaginati dall’Istituto di Alta formazione irpino rivolti ai bambini e ai ragazzi dagli 8 ai 18 anni che si sentono portati per le sette note e che saranno istituiti preso il Conservatorio di Avellino per l’anno accademico 2016 -2017.

L’Orchestra giovanile del «Cimarosa» sarà diretta dal maestro Massimo Testa, docente dell’Istituto di Alta formazione musicale di Avellino. Il Coro di Voci bianche e giovanile, invece, sarà diretto dal maestro Stefania Rinaldi, docente anche lei del «Cimarosa» e direttrice del Coro di Voci bianche del Teatro San Carlo di Napoli.

«Investiamo sui giovani perché il canto e la musica possano essere sempre più diffusi e conosciuti specialmente con il coinvolgimento di bambini e ragazzi. Il nostro Coro e la nostra Orchestra vogliono rappresentare una opportunità per le famiglie di Avellino e dell’Irpinia, perché possano far conoscere ai propri figli la bellezza e il fascino della musica, magari anche coltivando un talento nascosto – spiega il presidente Luca Cipriano – A gennaio iniziano i due laboratori che abbiamo affidato a due prestigiosi docenti del “Cimarosa”, il maestro Massimo Testa con una lunga esperienza di direttore d’orchestra ed il maestro Stefania Rinaldi che, dirigendo anche il coro del San Carlo, garantisce prestigio e importanti opportunità ai suoi futuri allievi».

«Il Cimarosa si conferma sempre più una grande istituzione di Alta formazione nel campo musicale nella città di Avellino che si apre verso nuovi orizzonti immaginando percorsi formativi alternativi dedicati ai giovani della provincia per educarli e prepararli alla musica – sottolinea il direttore Santaniello – Con la nascita del Coro e dell’Orchestra giovanile il Conservatorio prosegue la sua mission didattica e formativa di altissima qualità».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento