menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende fuoco l'antico maniero abbandonato di Capocastello: 90 secondi di magia 

I fuochi d'artificio hanno dato il segnale d'avvio ad una fiaccolta che punta alla rinascita del Castello abbandonato

In occasione delle celebrazioni di San Guglielmo, patrono d'Irpinia, circa 70 ragazzi hanno dato vita ad uno spettacolo di grande suggestione lungo il perimetro dal Castello abbandonato di Capocastello.

L'antico maniero fu dstrutto da un tremendo incendio del 1656 e da allora, nonostante alcuni interventi di restauro, giace abbandonato sulla sommità del cucuzzolo del meraviglioso borgo irpino. Per permettere alla struttura di rivivere almeno per una notte, alcuni giovani hanno organizzato una bellissima iniziativa che ha emozionato quanti hanno potuto godere di un effetto ottico sorprendente. Domenica sera, all'improvviso, verso le 22.00, un grande bagliore ha attirato l'attenzione dei cittadini del paese. All'inizio qualcuno ha pensato ad un incendio, ma poi guardando bene ha ammirato la luce accecante di una originale fiaccolata. 90 secondi di magia in cui centinaia di torce hanno illuminato il castello abbandonato che tutti sognano di poter rivedere agli antichi fasti. L'iniziativa è infatti solo un piccolo passo per permettere la rinascita del sito archeologico, un evento al quale sicuramente ne seguiranno tanti altri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento