menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Conservatorio nasce l'orchestra Cimarosa Young Sinfonietta

44 giovani artisti saranno diretti dal maestro Massimo Testa

 Dopo aver tenuto a battesimo il Coro di Voci bianche e Giovanile, il Conservatorio «Domenico Cimarosa» di Avellino apre ai ragazzi dagli 11 ai 18 anni che andranno a formare la «Cimarosa Young Sinfonietta», un’orchestra di giovani talenti diretta dal maestro Massimo Testa.
Le attività dei 44 giovani orchestrali che hanno superato brillantemente le audizioni di flauto, oboe, clarinetto, fagotto, corno, sassofono, tromba, percussioni, violino, viola, violoncello e contrabbasso saranno presentate nel corso della lezione inaugurale che si terrà domani pomeriggio dalle 15 alle 18 presso il rinnovato auditorium dell’Istituto di Alta formazione musicale presieduto da Luca Cipriano e diretto da Carmine Santaniello.
«Continuiamo ad investire sui giovani perché la musica possa essere sempre più diffusa e conosciuta tra i ragazzi. La “Cimarosa Young Sinfonietta” vuol essere una opportunità per le famiglie di Avellino e dell’Irpinia, perché possano far conoscere ai propri figli la bellezza e il fascino della musica, magari anche coltivando un talento nascosto – spiega il presidente Luca Cipriano – Abbiamo affidato il laboratorio ad uno dei più apprezzati docenti del “Cimarosa” come il maestro Massimo Testa, uno tra i più importanti direttori d’orchestra nel panorama nazionale, che saprà garantire prestigio e importanti opportunità ai suoi allievi».
«La nascita della “Young Cimarosa Sinfonietta” sarà una grande opportunità offerta dal Conservatorio di Avellino ai giovanissimi talenti del territorio – spiega il maestro Massimo Testa –  Gli allievi di strumento musicale delle scuole del circondario, insieme ai più giovani degli allievi del nostro Conservatorio, potranno sviluppare la loro pratica d’insieme in un laboratorio orchestrale votato ad affinare la loro capacità d’interagire musicalmente in una compagine sinfonica che vorrà essere lo specchio della nostra società: il talento al servizio della collettività, con il tutoraggio di un’istituzione di alta cultura e del suo personale per indirizzare i ragazzi in un percorso di qualità didattica assoluta».
«Con la nascita dell’orchestra giovanile del “Cimarosa” andiamo a completare un segmento formativo, avviato con il Coro di Voci bianche, che conferma il Conservatorio di Avellino tra le grandi istituzioni di Alta formazione nel campo musicale. Immaginando percorsi didattici alternativi – prosegue il direttore Santaniello – educhiamo i nostri giovani al bello e li prepariamo alla musica. Con la “Cimarosa Young Sinfonietta” proseguiamo la nostra missione didattica e formativa di altissima qualità orientata verso il mondo dei giovani».
La «Cimarosa Young Sinfonietta» sarà composta, nella sezione fiati, da Olimpia Colucci, Agnesepia Barile, Fabio Lombardo, Ilaria Valente e Fabiola Concetta Nicodemo al flauto, Gabriele Porcaro, Manuel Molinario, Antonio Grasso e Liberato Pio Squarcio all’oboe, Nicola Cirino, Anna Caliano e Vitantonio Antoniciello al clarinetto, Matteo Iannaccone e Andrea Pesce al fagotto, Michele Dorino al corno, Mattia Esposito al sassofono e Davide Iannone alla tromba. Nella sezione percussioni, invece, ci saranno, Agostino Di Bari, Ermanno Aquino, Gabriele Porcaro e Eugenio Maria Giliberti. Nella sezione archi, infine, hanno trovato spazio Mariapia Tomasetti, Marco Cretazzo, Simone Giliberti, Mariapia Vietri, Fiorina Vece, Silvio Capuano, Antonio Orlandella, Francesca Pacilio, Emanuela Talento, Chiara Tarantino e Laura Esposito al violino, Antonio Luciano, Matteo Di Gisi, Noemi Maglio e Miriam Romei alla viola, Carmine Mele, Sara Napolitano, Giuseppe Pascale, Valentino Milo, Teresa e Pietro Vallese al violoncello e Samuel Vasco Dello Russo e Saverio Russo al contrabbasso.

La partecipazione alle attività didattiche dell’orchestra giovanile del «Cimarosa» sarà completamente gratuita, fatta eccezione di un contributo di 20€ annuali per l’assicurazione obbligatoria di ogni allievo. 
Le lezioni avranno una cadenza settimanale e si terranno ogni sabato, dalle 15:00 alle 18:15, in aula 41 e termineranno nel mese di giugno con un concerto spettacolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento