rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cultura Centro Storico / Via Duomo

Camminata rosa: le strade irpine si colorano nel segno della prevenzione

L'obiettivo principale della II Camminata Rosa è l'acquisto di un ecografo da poter utilizzare durante le visite di prevenzione. Chiunque può aderire all'iniziativa acquistando il kit (maglietta, cappello e zainetto)

Grande successo per la II Camminata Rosa. Un fiume di gente si è riversato lungo le strade irpine per partecipare all'evento organizzato da Amdos Mercogliano, Amdos Avellino, Amdos Ariano, Amdos Forino, Amdos Montoro, Amdos Alta Irpinia, Amos Alta valle del Sabato,  Amos Solofra, Amos Grottaminarda e Amos Paternopoli, in collaborazione con altre associazioni presenti sul territorio.

Il dottor Carlo Iannace, chirurgo coordinatore della Breast Unit del Moscati di Avellino, aveva annunciato la presenza del governatore della Regione Campania Enzo De Luca ma quest’ultimo ha solo inviato un messaggio ai partecipanti: “L’impegno dell’AMDOS a favore delle donne – dichiara De Luca – rappresenta una preziosa testimonianza di solidarietà umana e sociale; un aiuto fondamentale  per vincere la malattia e la solitudine che troppe volte attanaglia le persone malate.

Rinnoviamo la disponibilità della Regione Campania – conclude De Luca – a stabilire una sempre maggiore collaborazione per contribuire ad umanizzare i servizi e le prestazioni sanitarie prima, durante e dopo gli interventi nel rispetto della dignità delle persone e dei loro cari.”

Non sono mancati i politici nostrani. Dal sindaco di Mercogliano Massimiliano Carullo, al dirigente del Pd Roberta Santaniello che a margine della Marcia rosa ha annunciato: “il lavoro svolto quotidianamente dalle Associazioni Amos e Amdos è qualcosa di eccezionale. Per quanto oggi si conosca il cancro la prevenzione resta l’ unica strada per difendersi. Il lavoro di Iannace è importantissimo e noi come Pd siamo qui a rappresentare una volontà comune e daremo sempre la nostra mano sui temi della sensibilizzazione a questo tema.”

Lungo il percorso iniziato a Mercogliano si sono aggiunti anche il sindaco di Avellino Paolo Foti, il manager dell’A.O. Moscati Pino Rosato, il commissario dell’Asl Nicola Ferrante, la presidente del Consiglio Regionale Rosetta D’Amelio.

L’arrivo al Duomo di Avellino, dove si svolgerà la Santa Messa. L'obiettivo principale della II Camminata Rosa è l'acquisto di un ecografo da poter utilizzare durante le visite di prevenzione. Chiunque può aderire all'iniziativa acquistando il kit (maglietta, cappello e zainetto).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camminata rosa: le strade irpine si colorano nel segno della prevenzione

AvellinoToday è in caricamento