Martedì, 23 Luglio 2024
Cultura

La migliore pizzeria di Avellino: per il Gambero Rosso è Degusta

Due spicchi per il ristorante di Giovanni Mariconda

"Bel locale multifunzionale nel cuore di Avellino". Così gli esperti del Gambero Rosso hanno definito il ristorante Degusta sulla Guida Migliori Pizzerie d'Italia 2017.

Siamo nel tempio di Giovanni Mariconda, chef affermato e conosciuto da tutti i buongustai avellinesi. E' lui che da più di due anni supervisiona la cucina del ristorante selezionando le migliori eccellenze gastronomiche della provincia irpina realizzando così piatti succulenti e pizze sorprendenti. Mariconda insieme ai pizzaioli Alessio Sissino, Angelo Cirino, Andrea Perrotta e Alessandro detto Masaniello, aveva giurato di portare ad Avellino la migliore pizza napoletana. E così è stato. Degusta è l'unica pizzeria del comune capoluogo ad aggiudicarsi i due spicchi sulla guida del Gambero Rosso che scrive:

"La pizza è ben fatta, idratata e morbida, lievitata per due giorni per poi passare alla cottura nel forno a legna. Il cornicione è alto e alveolato, da buona scuola napoletana. Gli ingredienti utilizzati per i condimenti sono di grande qualità e compongono una ricca offerta nel menu che imbarazza per scelta".

Tra le migliori proposte troviamo la Scarpone e la Carmasciano: "Molto saporita la Scarpone con ricotta, salame dolce, prosciutto cotto, fiordilatte di Agerola, pomodoro San Marzano Dop all'uscita, basilico a crudo, olio e origano - si legge - Interessante e territoriale la pizza Carmasciano, pachetelle e pancia di maiale stufata affumicata".

Consigliati anche i fritti: "la croccante e asciutta frittura mista napoletana con frittatine di pasta".

Degusta non è un semplice ristorante, ma un locale che ti accompagna in un viaggio gastronomico frutto di una grande conoscenza del territorio. Un modo autentico di fare ristorazione che in soli due anni ha conquistato già i palati più esigenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La migliore pizzeria di Avellino: per il Gambero Rosso è Degusta
AvellinoToday è in caricamento